Coppa Italia, Sassuolo-Perugia: le probabili formazioni e dove seguire in diretta la gara del 'Mapei Stadium'

Il Grifo di scena a Reggio Emilia (mercoledì 4 dicembre, ore 15) nei sedicesimi di finale: chi passa incontra il Napoli agli ottavi. Il tecnico Oddo alla vigilia: "Turnover ragionato. Il messaggio di Santopadre dopo Pescara? Parole importanti, con la società non c'è alcun tipo di problema"

Ribalta prestigiosa e diretta su Rai Sport per il Perugia, che dopo la rigenerante vittoria ottenuta al 'Curi' contro il Pescara si rituffa sulla Coppa Italia (diretta testuale su perugiatoday.it) per affrontare oggi il Sassuolo (mercoledì 4 dicembre, ore 15 al 'Mapei Stadium' di Reggio Emilia) nel match valido per i sedicesimi di finale. Una sfida a cui il Grifo è arrivato eliminando al 'Curi' prima la Triestina e poi il Brescia, guadagnandosi così la possibilità di sognare una super sfida contro il Napoli agli ottavi di finale. 

Coppa Italia, il tabellone

TURNOVER 'RAGIONATO' - Un traguardo che non sarà facile raggiungere, come sa bene Massimo Oddo che però chiede ai suoi di provarci: “Non sottovaluteremo questo impegno - ha esordito il tecnico del Grifo nella conferenza stampa della vigilia -. Sappiamo di andare ad affrontare una squadra di categoria superiore, con un tecnico bravo coni giovani come De Zerbi che li fa giocare bene, ma l’obiettivo è quello di fare bella figura. Se dovesse arrivare poi una sconfitta l'importante è uscire a testa alta ed è per questo che non ci sarà un turnover totale: anche a livello tattico (con il 4-3-2-1, ndr) vogliamo dare continuità alla vittoria con la Pescara e ci sarà l'opportunità di mettersi in mostra per qualche giocatore, ma in campo andrà una squadra affidabilissima e in grado di fare una gran bella partita perché qui la maglia non si regala a nessuno. Molti di quelli che hanno battuto il Pescara giocheranno, poi ci sarà qualche cambio considerando che siamo ad appena 36 ore dalla partita”.

SINTONIA COL CLUB - Oddo si è detto poi in linea con il messaggio pubblicato dal presidente Massimiliano di Santopadre sui profili social del club (“Non mi interessa nulla di ieri. Se oggi siamo veramente maturi lo si vedrà dai prossimi giorni, dai prossimi impegni… Dal domani. Tutti uniti Perugia. FORZA”). Questo il commento di Oddo: “Le parole del presidente sono molto importanti per creare la mentalità necessaria per crescere: giusto non esaltarsi come non deprimersi nelle difficoltà e trarre insegnamenti dalle giornate negative. Anche secondo me la vittoria sul Pescara non ha risolto i problemi, ci dobbiamo lavorare quotidianamente ma con la società c'è alcun tipo di problema: ci parlo tutti i giorni e ci diciamo tutto in faccia. C’è grande rapporto e questo è molto importante”.

Perugia-Pescara 3-1, Oddo gongola: "Nessuna censura dal club. Santopadre in panchina? Bel gesto..."

GLI AVVERSARI - Nel Sassuolo intanto è ancora ai box Berardi e De Zerbi sembra orientato a un ampio turnover rispetto alla squadra che in campionato è andata a pareggiare allo Juvenstus Stadium: Marlon, Romagna, Caputo, Boga e capitan Magnanelli dovrebbero restare a riposo. In formazione dovrebbero così rientrare Duncan, Obiang, Peluso, Muldur e Tripaldelli mentre in porta va Russo (debuttante come il difensore Piccinini) e davanti si profila una staffetta tra Djuricic e Traorè. Il Sassuolo giocherà con il 4-3-3, mentre il Perugia insisterà sul 4-3-2-1: a riposo potrebbero restare Rosi (non convocato), Falasco e forse Dragomir con Balic di nuovo titolare in mediana (al fianco di Carraro o in regia) e il giovane Nicolussi Caviglia verso la riconferma. Rischia un'altra panchina Falzerano a meno che non venga schierato come uno dei trequartisti dietro a Falcinelli (riposo per Iemmello), ruolo in cui dovrebbero agire Fernandes e Capone con Buonaiuto pronto a entrare dalla panchina mentre in porta toccherà a Fulignati con Vicario vice per un giorno.

Sassuolo-Perugia (mercoledì 4 dicembre, ore 15)

LE PROBABILI FORMAZIONI:

PERUGIA (4-3-2-1): Fulignati; Mazzocchi, Gyomber, Falasco, Di Chiara; Nicolussi Caviglia, Carraro, Balic; Fernandes, Capone; Falcinelli. A disp.: Vicario, Albertoni, Sgarbi, Nzita, Konate, Dragomir, Falzerano, Buonaiuto, Melchiorri, Iemmello. All. Oddo

SASSUOLO (4-3-3): Russo; Muldur, Piccinini, Peluso, Tripaldelli; Mazzitelli, Obiang, Bourabia; Djuricic, Raspadori, Locatelli. A disp.: Turati, Marlon, Romagna, Toljan, Ferrari, Rogerio, Kyriakopoulos, Magnanelli, Duncan, Ghion, Traorè. All. De Zerbi

ARBITRO: Sozza di Seregno

TV: Rai Sport + HD

WEB: perugiatoday.it

"Non mi interessa nulla di ieri. Se oggi siamo veramente maturi lo si vedrà dai prossimi giorni, dai prossimi impegni... Dal domani. Tutti uniti Perugia. FORZA" . Il Presidente Massimiliano Santopadre #perugia #forzagrifo

Un post condiviso da A.C. Perugia Calcio 1905 (@acperugia_official) in data:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento