Calciomercato Perugia, Rajkovic ci ripensa: "Accetto il Grifo!". Ecco chi è il nuovo difensore di Cosmi

Svincolatosi in estate dal Palermo, il 30enne serbo è passato dal Chelsea prima di andare in Olanda (Psv, Twente e Vitesse) e in Bundesliga (Amburgo). Finalmente la firma fino al 2022: "Decisione difficile, non era solo una questione sportiva ma convincerò i tifosi..."

Un corteggiamento serrato, durato settimane, che alla fine ha dato i suoi frutti perché Slobodan Rajkovic è finalmente diventato un calciatore del Perugia ed è pronto a mettersi a disposizione del 'nuovo' tecnico Serse Cosmi che ne farà un pilastro del suo 3-5-2. Un lavoro ai fianchi incessante quello di Roberto Goretti, che dopo i primi contatti era volato direttamente a Belgrado - dove il centrale svincolato si è allenato in questi mesi con il partizan dell'ex grifone Sadiq. La paura era quella di rivedere la 'telenovela' vissuta l'anno scorso con l'attuale capitano biancorosso Aleandro Rosi, che da svincolato aspettava una chiamata dalla Serie A e poi a inizio febbraio si convinse a scegliere il Grifo. La trattativa sembrava essersi sbloccata quando l'8 gennaio Rajkovic si era presentato a Pian di Massiano per le visite mediche ma il giorno dopo incredibilmente aveva declinato l'offerta del Perugia, tentato dai rubli di un club russo con cui però non ha firmato. Tanto che oggi (27 gennaio), giorno del posticipo Perugia-Livorno in programma al Curi (ore 21) il Grifo ha finalmente annunciato il suo arrivo.

VIDEO Telenovela a lieto fine, Rajovic al Perugia: "Ecco perché alla fine ho scelto il Grifo..."

PRIME PAROLE DA GRIFONE - “È stata una decisione difficile a livello personale - spiega lo stesso Rajkovic in un video postato dal Perugia sui propri profili social - non era solo una questione sportiva ma ora non vedo l'ora di scendere in campo con la maglia del Perugia. doppia responsabilità dopo questa lunga trattativa, ma lavorerò silenziosamente per conquistare la fiducia dei tifosi. Mi piace far parlare il campo. Sicuramente il presidente Santopadre e il direttore Goretti sono stati decisivi: la loro stima e fiducia sono state fondamentali per scegliere Perugia. Il mister Cosmi? Un grande, un uomo di grande personalità, chiede il massimo da tutti e sacrificio in ogni gara e allenamento”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Perugia-Livorno (ore 21): segui in diretta la sfida del 'Curi

CHI Ė RAJKOVIC - Il gigante Rajkovic (191 cm di altezza), liberatosi la scorsa estate dopo i fallimento del Palermo, avrà forse bisogno di un po' di tempo per ritrovare completamente il ritmo partita, ma secondo la società anche non al top può trasferire alla difesa e al gruppo intero la sua esperienza. Calciatore di spessore internazionale, prima di venire in Italia è passato per club importanti come Chelsea, Psv Eindhoven (in Olanda ha giocato anche con il Twente e con il Vitesse) e Amburgo e ha anche vestito per 19 volte la maglia della nazionale maggiore della Serbia (8 invece le presenze in Under 21 dopo la trafila nelle vari selezioni giovanili). E se in Premier League ai tempi del Chelsea non riuscì a esordire in Premier League, il difensore può vantare invece 60 partite giocate (con un gol all'attivo) nella Eredivisie olandese più altre 57 (con 3 reti e un assist) in Bundesliga e le 42 (con 3 gol e un assist) disputate in B con il Palermo - a cui vanno aggiunte le 4 degli ultimi playoff sempre con la maglia dei rosanero. Di tutto rispetto infine anche il curriculum europeo: 4 presenze in Champions League (3 delle quali nei turni eliminatori) e 8 tra Coppa Uefa ed Europa League.

Perugia-Livorno: le probabili formazioni

Cosmi: "Il Curi deve tornare a essere casa nostra. Mercato? Fidatevi di me..."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento