Calciomercato, il Perugia cambia allenatore: Oddo ai saluti, è il giorno di Colantuono

Dopo le riflessioni delle ultime ore il presidente Santopadre sceglie la 'rivoluzione': oggi, a cinque giorni dalla ripresa degli allenamenti fissata per l'8 gennaio, l'incontro decisivo per il ritorno dell'ex biancorosso. Se firma cambieranno anche le strategie del direttore tecnico Goretti

L'avventura di Massimo Oddo a Perugia è ai titoli di coda. Dopo le riflessioni fatte a cavallo del capodanno il presidente Massimiliano Santopadre ha deciso di cambiare e a cinque giorni dalla ripresa degli allenamenti, fissata per l'8 gennaio, incontrerà nella tarda mattinata di oggi Stefano Colantuono per affidargli - a meno di clamorose sorprese - la panchina del Grifo. Oltre alle deludenti prestazioni che prima del giro di boa hanno portato al rocambolesco pari di Trapani e alla pesante sconfitta interna contro il Venezia, a spingere la società a questa decisione è stato anche il nervosismo mostrato dai grifoni con quattro espulsioni (e una sola per un fallo di gioco) nelle ultime cinque gare.

Perugia, nuovo mega tatuaggio per un grifone

IL RITORNO - L'ex grifone Colantuono (finale playoff di B persa con il Torino nella stagione 2004/05 col successivo fallimento del club di Gaucci), che ha superato la concorrenza di Moreno Longo e dell'altro grande ex perugino Serse Cosmi oltre che di Alfredo Aglietti, si sarebbe detto pronto ad accettare un contratto fino al termine della stagione (con eventuale premio promozione) chiedendo però delle garanzie tecniche. Oltre al 'manico' della squadra, con lui cambierebbe anche la filosofia di gioco e di conseguenza muterebbero le strategie di mercato con il passaggio al 4-4-2. Ecco che il direttore tecnico Roberto Goretti nelle ultime ha 'mollato' Amato Ciciretti (26), fantasista destinato al 4-3-2-1 di Oddo che il Napoli era pronto a girare al Perugia (ora è vicino all'Empoli), e 'congelato' la posizione di Melchiorri che da giorni è pronto a firmare due anni e mezzo di contratto con l'Entella. Con un Grifo a due punte l'attaccante marchigiano potrebbe restare così come Falcinelli, nonostante le recenti dichiarazioni da Matteo Lovisa, direttore sportivo del Pordenone (“Ci è stato proposto...”).

Vicario scuote il Grifo: "Ci sentiamo troppo belli, contano i punti"

MEDIANA DA RAFFORZARE - Più che in attacco ora si pensa così a intervenire a centrocampo, dove potrebbe servire un esterno sinistro e si cerca intanto un elemento di peso ed esperienza per la mediana: tra i possibili candidati l'albanese Ledian Memushaj (33), che vuole lasciare il Pescara dove in passato è stato allenato da Oddo - con cui ha ottenuto la promozione in A nel 2016 - e Matteo Scozzarella (30), destinato a lasciare il Parma con cui ha il contratto in scadenza. I prossimi saranno poi giorni decisivi per il serbo Slobodan Rajkovic (30), difensore svincolatosi in estate dopo il fallimento del Palermo che Goretti spera di portare a Perugia già per la ripresa degli allenamenti l'8 gennaio. Il reparto arretrato potrebbe poi essere ulteriormente 'allargato' con l'arrivo dio Francisco Sierralta (22), reduce due mezze stagioni al Parma (16 partite tra B e A) e quest'anno in campo con l'Udinese solo nel 4-0 rifilato al Bologna in Coppa Italia. Il gigante cileno (192 centimetri di altezza e una presenza in nazionale) è corteggiato anche dai connazionali dell'Universidad Catolica ma potrebbe rientrare nella trattativa che dovrebbe riportare Balic in 'Friuli' (per essere poi girato di nuovo in prestito, forse all'Hajduk di Spalato). 

GRIFONERIE Calendario pazzo e stadi vuoti: Perugia e B 'ostaggi' delle tv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • Acquasparta, avvistato branco di lupi. Il Comune: "Cittadini, fate attenzione"

  • Umbria. Rapinatori assaltano villa all'ora di cena: 16enne, solo in casa, minacciato con un coltello

Torna su
PerugiaToday è in caricamento