Coppa Italia, Atalanta-Gubbio 3-4: vittoria al cardiopalma

Grande impresa in Coppa Italia del Gubbio che batte l'Atalanta con il risutlato di 4-3. Nel match disputato nel fine settimana è stato decisivo Raggio Garibaldi e il portiere Donnaruma

Clamoroso risultato allo stadio Azzurri d'Italia dove il Gubbio elimina la favorita Atalanta e passa il turno di Coppa Italia 2011-2012. La squdra eugubina è la protagonista di una bella rimonta e batte i bergamaschi con un rocambolesco 4-3. Nei rossoblù, sono decisive le prestazioni del  ventenne Giannetti, che cambia la partita nella ripresa con due gol e un assist e del portiere Donnaruma.

IL MATCH  - Al 23′ minuto della prima frazione di gioco, il Gubbio è già in vantaggio, grazie ad un errore di Padoin che devia di testa nella sua porta un cross di Bazzoffia. L’Atalanta pareggia, quando manca un quarto d'ora dalla fine del primo tempo, con Moralez lesto a raccogliere una respinta di Donnaruma su cross di Bonaventura. Passano pochi minuti e gli orobici si fanno pericolosi con Marilungo che spreca una facile occasione. Non sbaglia invece Tiribocchi, che intorno al quarantesimo sfrutta bene un assist in verticale di Bonaventura e fulmina l'estremo difensore eugubin dal limite per il momentaneo 2-1.

LA SVOLTA DEL MATCH - La vittoria del Gubbio si concretizza sono ad inizio ripresa, quando entra in campo l’ex juventino Giannetti che va a segno al 48′ e al 52′, approfittando di alcune incertezze della difesa bergamasca. Follia Tiribocchi al 67′. L'attaccante ex Lecce, colpisce il palo, si innervosisce ed entra a piedi uniti su Bartolucci: rosso diretto. Sembra finita ma al 76′ il nuovo entrato Gabbiadini pareggia i conti, sfruttando una respinta corta dell'incerta, quanto impreparata, difesa atalantina. E all’86′ arriva il 4-3 dei rossoblù, quando Giannetti serve in area Raggio, che segna facile ed elimina l’Atalanta. Il Gubbio passa al quarto turno di Coppa Italia dove incontrrà il Cesena che ha battuto 1-0 ai supplementari l’Ascoli.

I TABELLINI DEL MATCH

Atalanta-Gubbio 3-4

Marcatori: 22' Bazzoffia (G), 30' Moralez (A), 38' Tiribocchi (A), 48' e 52' Giannetti (G), 78' Gabbiadini (A), 87' Garibaldi (G)

GUBBIO: 32 Donnarumma, 9 Ciofani, 10 Raggio, 13 Benedetti, 15 Montefusco, 20 Bazzofia, 22 Farina, 23 Bartolucci, 30 Ragatzu, 39 Almici, 64 Buchel. A disposizione: 1 Farabbi, 6 Briganti, 7 Giannetti, 17 Smacchia, 19 Mendicino, 28 Kraus, 33 Caracciolo. All.: Pecchia

ATALANTA: 47 Consigli, 3 Lucchini, 5 Manfredini, 10 Bonaventura, 11 Moralez, 13 Peluso, 17 Carmona, 22 Padoin, 25 Masiello, 89 Marilungo, 90 Tiribocchi. A disposizione: 78 Frezzolini, 4 Capelli, 6 Bellini, 7 Schelotto, 26 Caserta, 28 Gabbiadini, 63 Ardemagni. Allentaore Colantuono

Arbitro:Gabriele Gava

Assistenti: Roberlo Iannello, Mauro Tonolini

Quarto uomo: Marco Viti

NOTE: al 67’ Tiribocchi viene espulso
 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Fiumi di cocaina, tra i "clienti" anche casalinghe e imprenditori: smantellato giro di spaccio, presi 4 pusher

  • Attualità

    Il presepe a scuola: ci sono tutti i popoli del mondo ... ma non c'è traccia di Maria, Giuseppe e il Bambinello

  • Cronaca

    Ladri all'assalto del negozio "Swarovski", spaccata la vetrata nel cuore della notte

  • Attualità

    Università di Perugia, master innovativo al via: un manager-filosofo per rilanciare le imprese

I più letti della settimana

  • Autobus con rimorchio fermato lungo la E45: scatta maxi multa sopra i 4mila euro

  • L'appello su Facebook: "Elena è grave, ha bisogno di trasfusioni continue", come aiutarla

  • Stop al traffico per due giorni a settimana a Perugia e Ponte San Giovanni: le date e gli orari

  • Tragico incidente, investito da un autocarro lungo la strada: muore 30enne

  • L'azienda umbra che batte la crisi: fatturato milionario e un nuovo maxi investimento

  • Università di Perugia ai vertici in Italia, super nomina per il professor Paolo Gresele

Torna su
PerugiaToday è in caricamento