Coppa Italia, Atalanta-Gubbio 3-4: vittoria al cardiopalma

Grande impresa in Coppa Italia del Gubbio che batte l'Atalanta con il risutlato di 4-3. Nel match disputato nel fine settimana è stato decisivo Raggio Garibaldi e il portiere Donnaruma

Clamoroso risultato allo stadio Azzurri d'Italia dove il Gubbio elimina la favorita Atalanta e passa il turno di Coppa Italia 2011-2012. La squdra eugubina è la protagonista di una bella rimonta e batte i bergamaschi con un rocambolesco 4-3. Nei rossoblù, sono decisive le prestazioni del  ventenne Giannetti, che cambia la partita nella ripresa con due gol e un assist e del portiere Donnaruma.

IL MATCH  - Al 23′ minuto della prima frazione di gioco, il Gubbio è già in vantaggio, grazie ad un errore di Padoin che devia di testa nella sua porta un cross di Bazzoffia. L’Atalanta pareggia, quando manca un quarto d'ora dalla fine del primo tempo, con Moralez lesto a raccogliere una respinta di Donnaruma su cross di Bonaventura. Passano pochi minuti e gli orobici si fanno pericolosi con Marilungo che spreca una facile occasione. Non sbaglia invece Tiribocchi, che intorno al quarantesimo sfrutta bene un assist in verticale di Bonaventura e fulmina l'estremo difensore eugubin dal limite per il momentaneo 2-1.

LA SVOLTA DEL MATCH - La vittoria del Gubbio si concretizza sono ad inizio ripresa, quando entra in campo l’ex juventino Giannetti che va a segno al 48′ e al 52′, approfittando di alcune incertezze della difesa bergamasca. Follia Tiribocchi al 67′. L'attaccante ex Lecce, colpisce il palo, si innervosisce ed entra a piedi uniti su Bartolucci: rosso diretto. Sembra finita ma al 76′ il nuovo entrato Gabbiadini pareggia i conti, sfruttando una respinta corta dell'incerta, quanto impreparata, difesa atalantina. E all’86′ arriva il 4-3 dei rossoblù, quando Giannetti serve in area Raggio, che segna facile ed elimina l’Atalanta. Il Gubbio passa al quarto turno di Coppa Italia dove incontrrà il Cesena che ha battuto 1-0 ai supplementari l’Ascoli.

I TABELLINI DEL MATCH

Atalanta-Gubbio 3-4

Marcatori: 22' Bazzoffia (G), 30' Moralez (A), 38' Tiribocchi (A), 48' e 52' Giannetti (G), 78' Gabbiadini (A), 87' Garibaldi (G)

GUBBIO: 32 Donnarumma, 9 Ciofani, 10 Raggio, 13 Benedetti, 15 Montefusco, 20 Bazzofia, 22 Farina, 23 Bartolucci, 30 Ragatzu, 39 Almici, 64 Buchel. A disposizione: 1 Farabbi, 6 Briganti, 7 Giannetti, 17 Smacchia, 19 Mendicino, 28 Kraus, 33 Caracciolo. All.: Pecchia

ATALANTA: 47 Consigli, 3 Lucchini, 5 Manfredini, 10 Bonaventura, 11 Moralez, 13 Peluso, 17 Carmona, 22 Padoin, 25 Masiello, 89 Marilungo, 90 Tiribocchi. A disposizione: 78 Frezzolini, 4 Capelli, 6 Bellini, 7 Schelotto, 26 Caserta, 28 Gabbiadini, 63 Ardemagni. Allentaore Colantuono

Arbitro:Gabriele Gava

Assistenti: Roberlo Iannello, Mauro Tonolini

Quarto uomo: Marco Viti

NOTE: al 67’ Tiribocchi viene espulso
 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inchiesta sanità, i pm chiedono i domiciliari per Barberini e l'associazione a delinquere per nove persone

  • Attualità

    Cura Onnis per l'ospedale di Perugia: "Nuovi medici di alto profilo, controlli anticorruzione e più integrazione con l'Università"

  • Attualità

    Umbria, il viaggio in treno e le notti in un albergo di Roma: la “fuga” di Silvana

  • Cronaca

    Il blitz: 136 chili di marijuana e 10mila euro in contanti, umbro di 45 anni arrestato

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • Bollette "salate" dell'acqua, Umbra Acque spiega tutto: "Basta equivoci: ecco cosa sta accadendo"

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Tragedia in via Imbriani, 45enne muore dopo un volo dal balcone

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento