Settimana del Baratto, ovvero come andare in vacanza a Novembre senza spendere un euro

E' un'iniziativa del portale bed-and-breakfast.it che consente ogni anno, la terza settimana di novembre, di barattare una vacanza in b&b in cambio di beni o servizi. Anche in Umbria tante strutture disponibili

Anche l’Umbria aderisce all’11ma Settimana del Baratto. Di che cosa si tratta? 

La Settimana del Baratto è un’iniziativa che coinvolge direttamente i B&B italiani affiliati al portale https://www.bed-and-breakfast.it/it/, che mettono a disposizione le loro strutture offrendo un soggiorno gratuito in cambio di beni e servizi, come succede ormai da 11 anni, durante la terza settimana del mese di novembre (dal 18 al 24).

La pratica dello scambio associata al piacere del viaggio e di alloggio in strutture familiari, tutte presenti sul sito www.settimanadelbaratto.it è ormai assodata e di successo. In questo luogo virtuale domanda e offerta si incrociano, si contratta e infine ci si accorda: questo è cioè il punto d’incontro tra i viaggiatori e i gestori dei bed and breakfast. I primi si propongono per attività manuali, creative e didattiche, oppure offrono beni propri, in cambio di un pernottamento, mentre i secondi pubblicano i loro desideri, mettendo a disposizione gratuitamente la propria ospitalità.

Anche nella nostra regione sono vaire le strutture ricettive che aderiscono all’iniziativa: basta verificarlo su https://www.settimanadelbaratto.it/it/baratto/umbria e poi confrontare le disponibilità con la “lista dei desideri” degli albergatori, incrociarla con le proprie capacità o possibilità e il gioco e fatto: vacanza in cambio di oggetti o servizi! Davvero stimolante e divertente, senza spendere un euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento