← Tutte le segnalazioni

Altro

Ecco come 4 perugini hanno festeggiato un doppio capodanno...sfidando il fuso orario

Oltre 9000 chilometri in 5 giorni con una utilitaria per festeggiare due capodanni in una sola notte. Hanno sfidato ogni legge fisica cavalcando due fusi orari, il primo a Tornio in Finlandia, il secondo ad Haparanda in Svezia. Partiti da Perugia con pochi soldi, scarsa attrezzatura ma con tanto spirito d'avventura, hanno attraversato l'Europa passando da Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Finlandia fino ad arrivare al circolo polare artico.

Un viaggio a dir poco spettacolare raccontato nel video appena pubblicato sul loro canale e raggiungibile dal link https://www.youtube.com/watch?v=a1wzsF000UM Hanno dormito, per quanto possibile, soltanto in macchina, mangiato solo scatolette di tonno e incontrato tanto ghiaccio e neve ma alla fine ce l'hanno fatta, hanno festeggiato due capodanni in una sola notte.

D'altronde i Mad Ponies non sono nuovi a queste avventure, infatti erano stati prima in Romania e in Svizzera sempre con lo stesso spirito e senza fissa dimora e due di loro sono addirittura ritornati da Barcellona a Perugia con un ciclomotore 50 cc percorrendo 1000 km chiaramente anche in quel caso senza dimora!

Confermano che non sarà di certo il loro ultimo viaggio e promettono che a breve ritorneranno più carichi che mai e con obiettivi ben più nobili, come lascia intuire la fine del loro ultimo video.

LINK VIDEO : https://www.youtube.com/watch?v=a1wzsF000UM

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Segnalazioni

    Manifestazione anti-carne a Perugia, mostrate immagine choc: "Cambiare stile alimentare è possibile"

  • Cronaca

    LA SEGNALAZIONE Finti delegati Enel si aggirano in città, occhio alla truffa!

  • Segnalazioni

    LA SEGNALAZIONE Inciviltà in via Elce Di Sotto: "Le auto si prendono anche i posti sosta per le due ruote: ecco le foto"

  • Segnalazioni

    La denuncia - Lavori in corso all'interno dell'aeroporto di Perugia... ma tutto non va come dovrebbe

Torna su
PerugiaToday è in caricamento