← Tutte le segnalazioni

Altro

L'Orchestra del Liceo Mariotti al Teatro San Carlo di Napoli: il debutto il 9 giugno

L’Orchestra del Liceo Classico e Musicale “A. Mariotti” in finale a Napoli per il Premio Teatro di S. Carlo L’Orchestra del Liceo Mariotti è stata una delle tre orchestre selezionate, a livello nazionale, a partecipare al Premio Teatro di San Carlo 2017/18 - IX Edizione - "150Rossini - Reinterpretando Rossini" - a Napoli. L’Orchestra, formata da circa 60 studenti del Liceo Classico e Musicale “A. Mariotti” di Perugia guidati dal prof. Francesco Seri, salirà, il 9 giugno prossimo, sul palcoscenico del prestigiosissimo teatro S. Carlo di Napoli per contendersi l’ambito premio.

La musica appartiene si a chi sceglie di studiare sin da piccolo uno strumento musicale, ma, non meno, appartiene a tutti coloro che ne fanno uso quotidiano per qualsiasi motivo, non pone alcun limite, sia per chi la studia sia per chi la ascolta, deve solamente essere scoperta, conosciuta, vissuta nella sua essenza più profonda da tutti coloro che ne sentono il desiderio, è fondamentale non pensarla come un pianeta lontano dalla nostra vita. Sempre di più si rischia di assegnare alla musica un sottofondo alle nostre giornate, non riconoscendo a quest’arte una valenza formativa etica ed estetica così importante per la vita di ognuno. La musica ha la forza di esprimere il potenziale di un’umanità che sa oltrepassare i suoi limiti. La musica ha la capacità di mettere in relazione, in connessione gli esseri umani, senza nessuna distinzione. Studiare insieme agli studenti del “Mariotti” che partecipano all’orchestra significa partire dal “caos” di una partitura che non si conosce per arrivare, attraverso un’idea – magari confusa - che si fonda sull’analisi e sulla disgregazione di ogni singolo passo, di un tema, di un accompagnamento, ad una esecuzione che ci piace suonare e ci interessa fare ascoltare.

La magia più sorprendente è quella di raccogliere le diversità di chi sta in Orchestra per raggiungere lo scopo comune di suonare insieme. Gli studenti, attraverso la tecnologia, oggi comunicano in ogni momento, in ogni luogo, sovrapponendosi e chi sta “comunicando”, con una velocità immediata, sorprendente, il valore del fare musica insieme in Orchestra è l’esatto contrario: ascoltare, attendere, contribuire a far sentire un tema musicale, essere disponibile ad aiutare l’altro attraverso il suonare e l’ascolto. La maestria tecnica, che ovviamente è essenziale al musicista di professione, è priva di senso se non partecipa a un processo cognitivo che includa un’ampia base di conoscenza e di cultura. Queste sono state le ragioni principali che hanno consentito di promuovere questo progetto del Liceo Classico e Musicale “A. Mariotti” che, senza il valoroso contributo di tutto il personale del Liceo, non sarebbe stato realizzabile. Speriamo quindi che il Teatro S. Carlo di Napoli possa essere per l’Orchestra del Liceo Mariotti un palcoscenico importante al fine di poter fare una bella esperienza scolastica, se poi arriverà anche l’ambito Premio, evviva!!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "Non solo le cose brutte. In questo mondo di egoisti, ci sono ancora dei giovani sui quale puntare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento