← Tutte le segnalazioni

Altro

LA DENUNCIA Il controllore sceriffo di Bus Italia verso gli anziani: tante multe per piccoli errori...

Redazione

Compiere il proprio dovere è giusto e ci mancherebbe altro. Ci sono però delle situazioni dove l'essere zelanti si dovrebbe scontrare con il buonsenso. Elevare un verbale a dei signori ottantenni per aver fatto confusione nell'obliterare il biglietto, che comunque era in loro possesso e perciò poteva essere comunque obliterato a bordo è veramente aberrante. Anzi addirittura è lesivo dell'immagine dell'azienda per la quale si opera. Inoltre tali signori si erano recati per effettuare delle cure mediche in uno studio al centro di Perugia.

Pensare di dare una multa di ben 30 euro nei confronti di persone anziane a fronte di tante persone che viaggiano costantemente senza biglietto e che se trovati magari fuggono pure cosi come immagino che faranno molti extracomunitari è veramente vergognoso. Il dovere spesso dovrebbe essere collegato ad un controllato buon senso. Cari controllori armatevi di una sana umanità nei confronti degli anziani e ricordatevi che non siete degli sceriffi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PerugiaToday è in caricamento