Cin Cinema, Ritorno in Borgogna

In collaborazione con CineGatti Cinemas FRONTONE CINEMA ALL'APERTO (Perugia)siamo lieti di invitarvi alla prima edizione di CIN CINEMA che prevederà la proiezione del film “RITORNO IN BORGOGNA”, preceduta da un pomeriggio di degustazione di vini e assaggi di prodotti tipici del territorio.
Vi Aspettiamo sabato 8 Settembre 2018 dal pomeriggio presso i Giardini del Frontone di Perugia.

◣PROGRAMMA DELLA GIORNATA◢

Ore 16.00 Apertura manifestazione, biglietteria, banchi di degustazione e gastronomia

Stand Gastronomici:
L'Oro in Bocca - Agricoltura da Meditazione
Panini con porchetta
Salumi
Formaggi

CANTINE PARTECIPANTI :
Azienda Agricola Adanti
Cantina Antonelli
Cantina Bettalunga
Castello di Magione
Cantina Chiorri - Wines since 1890
Fattoria di Monticello
Piccola Cantina Rossi - Azienda Agricola VitiVinicola Naturale Biologica
Cantine Giorgio Lungarotti
Società Agricola Poggio Lupo
Poggio Maiolo Vineyards
Poggio Santa Maria
SAIO Assisi
Scacciadiavoli
Tenuta Bellafonte
Tenuta di Freddano
Tenuta di Salviano
Tenuta Placidi in Fianello
Terre Margaritelli
Cantina Todini

Ore 18.30 Degustazione guidata da Daniele Marcucci, nella zona adiacente al bar interno del parco.
Come da film, la lista dei vini presenti in degustazione:

- Bourgogne Aligotè 2015 FERNAND & LAURENT PILLOT;
- Mersault 2012 ALBERT BICHOT;
- Pommard Premier Cru - Les Rugiens - Domain du Pavillon 2011 ALBERT BICHOT;
- Coonowarra Shiraz - Bin 125 2016 PENFOLDS;

Il contributo di partecipazione per la degustazione guidata è fissato in € 20. Posti limitati con prenotazione obbligatoria e vincolante all' indirizzo associazionelanfiteatro@gmail.com
Info al 3478295746
La degustazione in oggetto si terrà al raggiungimento minimo di 10 partecipanti.

Ore 21.30 Proiezione film
Film : RITORNO IN BORGOGNA
Regia: Cédric Klapisch
Attori : Pio Marmaï, Ana Girardot, François Civil, Jean-Marc Roulot, María Valverde
Genere : Commedia – Drammatico
Durata : 113’

TRAMA:
Un film biografico questo Ritorno in Borgogna di Cédric Klapisch, che dal contesto metropolitano di Rompicapo a New York passa alla provincia bucolica francese portando lo spettatore in un contesto rurale, dove protagonista, prima che il paesaggio o il nucleo familiare che gestisce l’azienda vinicola all’interno della quale il regista ambienta la sua storia, è proprio il vino. E difatti Jean (Pio Marmaï) altro non è se non il riflesso del cineasta, che grazie al padre (proprio come il protagonista del film) sin dalla tenera età si è approcciato alla cultura del vino.
Dieci anni fa Jean ha lasciato la famiglia, proprietaria di un grande vigneto a Meursault, in Borgogna, per girare il mondo. A causa della malattia terminale del padre, decide di lasciare temporaneamente l’Australia, dove vive con moglie e figlio, per tornare a casa e riunirsi con la sorella Juliette (Ana Girardot) e il fratello Jérémie (François Civil). Ma la morte del padre poco prima dell’inizio della vendemmia ricopre i fratelli di nuove responsabilità, tra le quali la ricerca di una grossa somma di denaro con la quale pagare le tasse di successione…Scandito da precise fasi temporali parallele, il film cerca di porre un confronto tra la maturazione dell’uva e dunque la riuscita di un buon vino (un anno) e la crescita dei tre fratelli (che da bambini si ritrovano adulti e genitori). E in effetti, l’intento del regista risulta pienamente riuscito: proprio come il nettare degli dèi, i protagonisti del film mettono in scena asprezza e dolcezza, alternando momenti più frizzanti a fasi più secche e posate. Ma se nel film di Klapisch il vino rappresenta il genitore, il capo del nucleo, il vigneto rappresenta la famiglia.E proprio la scomparsa del padre, ossia il distacco dalla figura paterna, comporta una difficile prova per i tre fratelli che da questo momento divengono adulti e responsabili sotto ogni forma. Un film toccante e che non tralascia momenti di leggerezza, indispensabili in una trama così metaforicamente e tematicamente complessa. Ottima prova degli attori e del cast tecnico tutto. Un film da vedere e…gustare.


-----PREZZI-----
13 Euro : Calice più taschina + 5 Ticket Vino + 1 Ticket Food + 1 Ticket Cinema
10 Euro : Calice più taschina + 5 Ticket Vino + 1 Ticket Food

Dalle 21.00 regolare ingresso al cinema all’aperto Frontone, biglietti al costo unico di 5 euro

Ticket aggiuntivi cibo: euro 3
Ticket aggiuntivi vino: euro 2

Si ringrazia : UMBRALABEL, GRAFOX, Alessandrelli Centro Casa

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Natale stellare", tutte le iniziative del Comune di Perugia per celebrare il Natale e i 50 anni dallo sbarco sulla luna

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • Centro Storico di Perugia
  • Da Betlemme a Gubbio, con un click: così l'accensione dell'Albero di Natale più grande del mondo

    • dal 7 dicembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Basilica della Natività di Betlemme
  • Frantoi Aperti 2019, una lunga festa per l'olio extravergine d'oliva con tante tappe gustose

    • fino a domani
    • dal 26 ottobre al 8 dicembre 2019
    • Comuni dell'Umbria
  • Vent'anni di Teatro Lyrick e una nuova stagione ricchissima

    • dal 20 ottobre 2019 al 23 maggio 2020
    • Teatro Lyrick
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento