← Tutte le segnalazioni

Altro

Campionato Old Rugby. Seconda giornata e conferma degli Umbriachi

Seconda giornata del Campionato Toscano Old Rugby per la squadra umbra degli Umbriachi, ma il risultato non cambia. Sabato 17 è stato l’impianto eugubino del Coppiolo ad ospitare l’incontro con la squadra fiorentina dei Ribolliti. La giornata assolata seppur con temperature frizzantine, ha permesso di disputare la partita nelle migliori condizioni di gioco. La squadra dei ribolliti si è presentata con una formazione più coriacea rispetto alle scorse edizioni, ma caratterizzata come sempre da un gioco leale e corretto. Solo la reiterazione di alcune scorrettezze da parte di un singolo alla fine del secondo tempo ha rovinato il cartellino, dovendo registrare l’espulsione del tre quarti toscano. Il risultato finale di 4 a 0 per gli Umbriachi rispecchia l’andamento della partita, che è stata sempre nelle mani degli umbri, anche se nel primo tempo, troppi errori di gestione della palla hanno vanificato quasi tutte le fasi di attacco. Il risultato si è sbloccato proprio al termine della prima frazione, quando una efficace penetrazione sulla destra ha portato ala meta di PELO Angelucci. Nell’intervallo le parole del capitano Brestuglia e del coach Castellari devono aver scosso nel giusto modo gli animi dei giocatori che infatti si sono ripresentati in campo con un atteggiamento più attento e produttivo. POLEMIK Procacci, rapido e cinico ha realizzato una doppietta pesante, la seconda e la quarta, mentre la terza meta è stata realizzata dall’ING Menichetti in fuga solitaria sulla sinistra. Triplo fischio e tutti a festeggiare nell’accogliente club house di Gubbio. Gli Umbriachi possono così festeggiare nel migliore dei modi il loro Capitano Fabio Brestuglia, nome di battaglia “TABARRO” che il 21 novembre spegnerà le 60 candeline ed indosserà così i pantaloncini rossi. Auguri capitano Tab!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • "Non solo le cose brutte. In questo mondo di egoisti, ci sono ancora dei giovani sui quale puntare"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento