← Tutte le segnalazioni

Panorami

L'irriducibile gruppo “Camminiamo” in viaggio per l'eremo di Pale e le cascate del Menotre

L’irriducibile gruppo “ Camminiamo” del Circolo San Martino dell’università degli studi di Perugia, dopo la bellissima giornata trascorsa domenica 29 Ottobre con gli amici di Norcia, ripropone un altro evento con la sua walking Leader Claudia Crispigni in giro per l’Umbria. Precisamente all’Eremo di Pale e le cascate del Menotre. Durante la camminata sarà possibile ammirare a metà costa, sul lato ovest della Valle dell’Altolina, l’insediamento pre-romanico di Pale (Comune di Foligno – PG), dal quale si snoda un piccolo sentiero pietroso che, in salita, conduce all’Eremo di Santa Maria di Giacobbe (o Eremo di Pale). L’Eremo, ricavato nella roccia, fu costruito intorno al 1200 e poi restaurato nel ‘700. Fino al 1963 la struttura era custodita da un eremita, che costituiva l’unico canale di incontro tra la comunità paesana e l’eremo stesso. Il percorso è un sentiero ad anello. Dal borgo fortificato di Pale si entra nell’abitato e si lascia il proprio mezzo nei pressi delle mura perimetrali. Da qui, alla destra di un piccolo arco che fa breccia nelle mura conducendo al vecchio borgo, si trova una stretta strada asfaltata in ripida discesa, al termine della quale inizierà il sentiero vero e proprio. Il percorso non è particolarmente problematico, anche se il tratto che sale all’eremo diventa piuttosto scosceso e roccioso; occorre quindi prestare attenzione. Rispetto all’anello, l’eremo costituisce una breve deviazione, quindi lungo il tratto iniziale del sentiero si svolta a destra risalendo la costa del monte. Tornando indietro a questo stesso bivio (proseguendo quindi a destra se si sta riscendendo dall’eremo) si percorrerà una strada imbrecciata che attraversa un oliveto e che ci condurrà fino ad un parcheggio sterrato più a valle (Loc. Belfiore). Da qui si risale attraverso un bosco verso il caseggiato di Pale fino ad incontrare, a circa metà strada, le Cascate del Menotre, una piacevole caduta d’acqua dietro la quale è celata una piccola e suggestiva. Gli organizzatori, attraverso la voce del presidente del gruppo “Camminiamo” Alberto Antognelli si augurano di ripetere il numero di partecipanti e l’entusiasta coinvolgimento che hanno contraddistinto le iniziative precedenti. Nicola Antognelli

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PerugiaToday è in caricamento