Occhio alla nuova catena WhatsApp, ecco la bufala sulla Coca Cola contaminata

Occhio alla nuova catena whatsapp. Questa volta, al centro delle bufale "virali" c'è il noto marchio di bevande analcoliche Coca Cola. A renderlo noto è la polizia postale che sulla pagina Facebook "Una vita da social" ha pubblicato l'ultima fake. "E' un messaggio urgente per tutti. Per le prossime settimane non bevi nessun prodotto Coca Cola, in quanto un lavoratore della società ha aggiunto il suo sangue contaminato da HIV (Aids). E' stato mostrato ieri a Sky News. Invia questo messaggio alle persone che ti interessano".

Una bufala bella e buona, tanto che sulla pagina Facebook "Una vita da social" è spiegato che  sono moltissime le segnalazioni di utenti allarmati per questo messaggio "che risulta palesemente privo di ogni fondamento. Prima di pubblicare cerchiamo di riflettere su quali messaggi condividere e quali cestinare. Con un minimo di buon senso e ragionevolezza possiamo limitare la divulgazione di false notizie". 

Potrebbe interessarti

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Asciugatrice, serve o no? Ecco come capirlo

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Le oasi naturalistiche più belle intorno a Perugia da visitare in famiglia

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia, muore a 42 anni in piscina: inutili i soccorsi

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento