Conto alla rovescia per gli studenti dell'Umbria: si torna tra i banchi di scuola, le date

Dopo la pausa estiva, è tempo di tornare tra i banchi di scuola per gli studenti dell’Umbria

E’ tempo di tornare tra i banchi di scuola per gli studenti dell’Umbria. Come anticipato ad aprile a seguito del calendario scolastico regionale approvato  dalla Giunta regionale, mercoledì 12 settembre suonerà la campanella per far rientro nelle aule.

 L’8 giugno 2019 termineranno le lezioni nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, mentre le vacanze natalizie cominceranno il 24 dicembre 2018 per concludersi il 5 gennaio 2019 compresi, quelle pasquali si svolgeranno dal 18 al 24 aprile 2019 compresi.

Gli altri due giorni di chiusura, fissati dalla Regione, riguardano il 2 e 3 novembre 2018, in occasione del ponte a cavallo tra la Festa dei Santi e quella dei Defunti. A queste date si affiancano quelle delle festività riconosciute dalla normativa statale: 1 novembre festa di Tutti i Santi, 8 dicembre per la festa dell’Immacolata Concezione, 25 dicembre per il Natale, 26 dicembre, Santo Stefano, 1 gennaio Capodanno, 6 gennaio Epifania, 22 aprile lunedì di Pasqua, 25 aprile Anniversario della liberazione, 1 maggio Festa del Lavoro, 2 giugno Festa della Repubblica, tutte le domeniche e, infine, la Festa del Patrono. 

Come ordinare i libri scolastici ed averli a casa in 24 ore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento