Farmacie comunali, rinnovata e riqualificata la storica sede di San Sisto: "900mila euro di servizi gratuiti"

Afas ha fatto grandi cose in questi anni ed ha aperto la strada verso un servizio sempre più moderno e rivolto alle fasce deboli

Inaugurata la nuova farmacia comunale 2 di San Sisto. Si tratta della nona filiare, sulle 11 gestite da Afas, ad essere completamente rinnovata con un investimento totale di 1,3 milioni di euro, reso possibile con le risorse provenienti dal ciclo finanziario dell’azienda, senza ricorso al credito bancario.Quella di San Sisto è una delle farmacie comunali storiche della città, aperta negli anni 70 in una sede vicina, come ha ricordato il Direttore generale Cerquiglini, oggi trasferita in una nuova sede con parcheggio, proprio per aumentarne la fruibilità.

“Oggi è la tappa più recente di un percorso iniziato cinque anni fa -ha spiegato il Presidente Puletti- che ha visto l’azienda crescere non solo dal punto di vista economico e finanziario, ma soprattutto dal punto di vista dei servizi e della fruibilità, con un’attenzione particolare per gli anziani e le fasce più deboli, affinchè possano accedere più facilmente al presidio del servizio sanitario nazionale che è la farmacia. Il rinnovamento delle farmacie comunali che abbiamo attuato in quesi anni intende anche rendere le nostre sedi più vivibili da parte di coloro che vi lavorano, un capitale umano di assoluta eccellenza per Afas, che ogni giorno si presta con grande professionalità a quella che è la mission aziendale".  Il Cda era partito con un bilancio che, nel 2014 presentava un utile di poco più di 150mila euro e che oggi chiude il 2018 con un milione di euro di utile pre imposte, e con un bilancio sociale (servizi gratuiti ai cittadini) che, cinque anni fa, valeva 300mila euro e oggi 900mila. 

“Afas ha fatto grandi cose in questi anni -ha ribadito l’assessore al welfare del Comune di Perugia Edi Cicchi- e sta lasciando un’eredità importante che è nostro compito proseguire. L’amministrazione comunale ha potuto contare su una squadra che ha saputo coniugare i conti con l’aspetto sociale e che ha reso le nostre farmacie un punto di riferimento qualificato per i cittadini.”

Afas ha, dunque, in programma interventi di riqualificazione anche per le farmacie di Montegrillo e Pila “ con sedi -ha spiegato il presidente Puletti- da rivedere a breve dal punto di vista logistico e organizzativo. Il bilancio, del resto, ci permette di affrontare anche questi due interventi.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento