Giovanissimo finisce in coma per via della droga tagliata male: catturati due pusher a Perugia

C'è voluto un anno e un mese ma alla fine la Polizia di Città di Castello è riuscita ad indentificare due spacciatori tunisini - di 28 e 25 anni - residenti a Perugia . che hanno venduto la dose-avvelenata di eroina ad un giovane di Città di Castello che una volta assunta la droga era andato in coma. I poliziotti sono risaliti ai due pusher seguendo diversi acquirenti dell’Alto Tevere che facevano la spola tra Città di Castello e il rifornimento dello stupefacente nel perugino. I  poliziotti del Commissariato di Città di Castello hanno fornito alla Procura della Repubblica gli elementi utili per richiedere gli arresti al Carcere di Capanne. I due pusher si trovano già da alcuni mesi dietro le sbarre per altre motivazioni.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

  • Ferrari 488 Pista, dalle corse alla strada: monta il motore V8 3.9 turbo, venduto a Perugia uno dei pochi esemplari prodotti

  • Umbria Jazz 2020, tutto il programma dell'Arena Santa Giuliana: ecco i big in concerto a Perugia

  • Mantignana, donna trovata morta in un appartamento: le indagini dei carabinieri

  • Acquasparta, avvistato branco di lupi. Il Comune: "Cittadini, fate attenzione"

  • Umbria. Rapinatori assaltano villa all'ora di cena: 16enne, solo in casa, minacciato con un coltello

Torna su
PerugiaToday è in caricamento