presentazione progetto natura come arte

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Il progetto di arte-natura Natura come Arte nasce dalla volontà del Rinoceronte Teatro di fornire ai giovani del territorio, in special modo quelli con disagio sociale ed economico, la possibilità di partecipare ad un progetto innovativo che li metta nella condizione di conoscere e scoprire l'importanza dell'ambiente e della sua tutela attraverso le arti.

Ciò contribuirà a favorire scelte e comportamenti virtuosi per uno sviluppo della persona, per una società più vicina alle tematiche culturali e ambientali.

I partecipanti saranno chiamati ad esprimere le proprie capacità creative, di manipolazione di differenti materiali, attraverso le arti. Per mezzo di azioni di apprendimento informale, perseguiremo il raggiungimento di utili competenze trasversali. Saranno in particolar modo stimolate le competenze di carattere espressivo e relazionale, favorendo così la formazione di persone maggiormente empatiche e capaci di relazionarsi nelle dinamiche di gruppo. Verrà dato un importante contributo volto al superamento di stati d'animo come la timidezza, l'insicurezza o l'aggressività, saranno individuati i valori condivisi ottimizzando il processo di integrazione e socializzazione attraverso attività informali e non formali quali ad esempio giochi di ruolo, attività icebracking, giochi scenici, drammatizzazioni, etc..

Il progetto Natura come Arte avrà come sede operativa lo Spazio Onnivora - Perugia, via val di Rocco, 50 - e prevede la realizzazione di Laboratori Permanenti, dedicati ai giovani e giovanissimi, italiani e stranieri, normalmente abili e disabili:

Laboratorio dei Folletti - per bambini dai 6 agli 11 anni. Laboratorio di arte-natura realizzato attraverso la creazione di opere, oggetti, strumenti ed istallazioni, partendo da materiali naturali e di scarto (sassi, legno, terrecotte, metalli, cartone, tempere, ecc.) per mettere in relazione materiali di uso comune con l'ambiente naturale circostante; tecniche di pittura utilizzando la pittura ad acqua con colori naturali; costruzione di strumenti musicali ed istallazioni sonore partendo da materiali naturali o di riciclo. Per mezzo di tecniche di apprendimento informale e di learning by doing i partecipanti saranno introdotti alle metodologie interdisciplinari di rappresentazione degli elementi naturali attraverso differenti forme d'arte (scultura, musica, pittura, scrittura, etc..).

Oggetti inanimati e considerati inutili si animeranno, prendendo vita, mutando forma e utilizzo per raccontarci la loro storia fatta di avventure straordinarie dalla nascita della materia prima fino alla nascita dell'opera, dello strumento musicale, dell'elemento artistico. Il Laboratorio prevede un incontro settimanale: il giovedì dalle ore 16 alle ore 17:30. Ogni fase sarà documentata attraverso una galleria fotografica e riprese video. Questo materiale sarà pubblicato sul sito web dedicato al Progetto e sul sito del Promotore. A giugno, al termine del percorso, sarà realizzata una mostra artistica aperta alla cittadinanza.

Laboratorio NaturalMente Teatro - per giovani dai 16 ai 30 anni. NaturalMente si propone di sviluppare la sensibilità ambientale dei partecipanti attraverso le tecniche teatrali di teatro natura.

Gli incontri verranno realizzati in splendidi luoghi naturali (pineta, percorso escursionistico del fiume Tevere, prato, bosco, lago, isola, etc..), ovvero vedranno protagonisti elementi del paesaggio. Attraverso l'uso dei cinque sensi si affineranno le capacità percettive, sviluppando un linguaggio con il quale entrare in relazione profonda e creativa con gli esseri viventi e gli elementi naturali circostanti. Attraverso l'immedesimazione, il gioco di ruolo, l'improvvisazione e tecniche teatrali specifiche si promuoverà un rinnovato ascolto del paesaggio e dei significati archetipici e culturali di cui è portatore. Verrà stimolata una ricerca delle relazioni che intercorrono tra gli elementi del territorio e gli esseri che lo abitano, e tra questi e l'uomo. Ciò permetterà la percezione dell'ambiente circostante in maniera profonda e multisensoriale.

Le esperienze e le immagini del Laboratorio NaturalMente verranno pubblicate sul sito del Progetto Natura come Arte. Verrà realizzato un e-book, una galleria fotografica e un diario. Al termine del Laboratorio verrà realizzata una mostra fotografica e messo in scena uno spettacolo teatrale con più repliche. Lo spettacolo sarà realizzato in una sala teatrale, ovvero in un contesto naturale, nel mese di giugno.

I giovani avranno accesso ad azioni di apprendimento informale e non-formale, realizzate in un contesto creativo e stimolante.

All'interno di Natura come Arte verrà data particolare attenzione alla promozione e alla valorizzazione del volontariato e del mutuo aiuto tra persone di diverse generazioni quale strumento di espressione e costruzione di una cittadinanza attiva e solidale. In tal senso la collaborazione con l'associazione ADA (Associazione per i Diritti degli Anziani) è stata sviluppata, come in altre progettualità pregresse, per coinvolgere le persone anziane del territorio, depositarie di un sapere antico e profondo dei luoghi e della loro storia, dei parchi, delle tradizioni legate all'ambiente e alla stagionalità. L'Associazione EOS contribuirà con i suoi operatori qualificati offrendo un tutoraggio di supporto ai laboratori.

I volontari e la cittadinanza saranno perciò coinvolti in varie forme e momenti, per assistere e collaborare con i giovani partecipanti. Nelle fasi di preparazione, attuazione, valutazione, disseminazione, l'opera ed il sostegno dei volontari, delle famiglie e delle comunità renderanno possibile la realizzazione e la valorizzazione del progetto. Le risorse esistenti nel territorio verranno ottimizzate ed impiegate per amplificare la rilevanza territoriale del progetto stesso.

Natura come Arte prevede anche una Tavola Rotonda dove esperti, politici, amministratori pubblici e privati, possano confrontarsi insieme alla cittadinanza circa le prospettive culturali e ambientali del nostro territorio.

Grazie all'aiuto dei partner progettuali, Tavola Valdese, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Comune di Torgiano, ADA Umbria, Associazione EOS, aziende del territorio, l'Associazione Il Rinoceronte fornirà ai partecipanti gli strumenti culturali e personali per essere cittadini attivi, attenti alle tematiche ambientali e culturali.

RINOCERONTE TEATRO

Web: ilrinoceronte.blogspot.com

Mail: ilrinoceronte@libero.it

Cell: 392.6019.507 - 338.9319.895

Referente del Progetto: Gianluca Iadecola

Torna su
PerugiaToday è in caricamento