Verso il voto in Umbria - Più Europa vuole essere della partita: "Vogliamo essere forza di cambiamento"

Militanti e dirigenti di +Europa in Umbria si sono incontrati a Spoleto per analizzare la situazione politica e la crisi strutturale di sistema in atto. Dal dibattito è emersa la convinzione che un impegno diretto del partito, anche in Umbria, debba trasformarsi nella proposta di un nuovo rapporto tra cittadini e istituzioni, avendo come riferimento l’Unione Europea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La crisi del sistema regionale che ha governato i territori ha fatto emergere, in modo evidente, la necessità che +Europa in Umbria si proponga come forza propulsiva del cambiamento. Con questo obiettivo il partito ha promosso una serie d’incontri con realtà civiche, forze politiche, il mondo dell’associazionismo, dell’economia, delle professioni e altri ancora, per verificare la possibilità di mettere in campo una nuova proposta politica cha abbia al centro lo sviluppo e la sostenibilità". Questo percorso di ascolto e confronto proseguirà con tutte le realtà regionali e si concluderà con un’iniziativa pubblica nella quale saranno le loro nostre proposte per il governo della regione. "E in quella sede, sarà valutata l’opportunità e la possibilità di una nostra presenza alle prossime elezioni del 27 ottobre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, dalla spesa alle scarpe: le risposte dell'Istituto superiore di sanità sul contagio

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

  • Coronavirus, nuovo bollettino medico in Umbria (25 marzo): 3 guariti in più, zero nuovi decessi, 710 contagiati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento