LA BUONA NOTIZIA Salvi per ora i treni veloci collegano l'Umbria a Roma e Firenze

Nessuna soppressione delle cinque coppie di Intercity che collegano l'Umbria con Roma e Firenze. Tutte e cinque sono state inserite dal Governo nel nuovo Contratto di servizio 2017-2026. Lo ha svelato Ministero alle Infrastrutture e Trasporti in risposta ad un'interrogazione dell'onorevole Giampiero Giulietti che invitava il Governo a salvaguardare i treni veloci in quanto servizio essenziale per i cittadini dell'Umbria. 

Nella sua risposta scritta, il Ministero ha affermato che quasi tutti gli Intercity sono inseriti nel contratto di servizio stipulato tra Trenitalia e lo Stato, in quanto risultano non economicamente sostenibili per Trenitalia, ad eccezione però delle cinque coppie di treni veloci che attraversano anche la regione Umbria e che vengono effettuate in regime di mercato, registrando però perdite economiche rilevanti, con il conseguente rischio di soppressione. 

In considerazione della funzione prevalentemente sociale svolta da tale servizio, il Ministero ne ha però disposto l'inserimento nel perimetro del nuovo Contratto di servizio 2017-2026, in vigore dal primo gennaio sorso, scongiurandone così il rischio di soppressione. "Si tratta di una buona notizia per l'Umbria e per i tanti pendolari che per motivi di studio o lavoro si trovano a dover raggiungere quotidianamente le città di Roma e Firenze - ha affermato l'on. Giulietti - Il Governo ha riconosciuto il valore sociale di tali collegamenti che, grazie all'inserimento nel Contratto di servizio con Trenitalia saranno garantiti anche per i prossimi 10 anni". 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Tragedia in Umbria, si sente male dopo una passeggiata: muore 17enne

    • Cronaca

      Condannato per spaccio e rapina, ma era latitante: stanato e catturato in centro storico

    • Cronaca

      Sant'Angelo, il parco della vergogna fra degrado e abbandono: box e bagni vandalizzati

    • Cronaca

      Tragedia in Umbria, trovato morto in casa: inutili i tentativi di rianimarlo

    I più letti della settimana

    • Non è impossibile far partire da Perugia il Frecciarossa: la stessa soluzione è stata già adottata...

    • Si avvicina l'Alta Velocità. C'è un piano: prima il Frecciarossa a Perugia, poi la stazione Media Etruria

    • Speciale Primarie Pd - Umbria: come e quando si vota, i seggi

    • Cannabis terapeutica, 37 pazienti aiutati in Umbria: "Efficace contro il dolore"

    • Speciale Primarie Pd in Umbria: l'appello al voto dei candidati, i seggi e l'orario per votare

    • Continua lo "scontro" politico sull'Alta Velocità: "La Regione rinunci al sogno inutile della nuova stazione"

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento