I gazebo della Lega nelle piazze umbre oggi e domani: "Già raccolte mille firme contro il Mes"

Il segretario regionale Virginio Caparvi: "E' la dimostrazione che il popolo vuole esprimere anche su trattati europei che hanno un rilevanza così importante per il futuro di tutti noi"

Oltre mille firme raccolte in poche ore. È quanto dichiarato dalla Lega Umbria dopo la prima mattinata dell'iniziativa sul controverso Mes nelle piazze delle maggiori città della regione. Una iniziativa lanciata dai vertici del partito al livello nazionale dopo che in questi giorni è in fase di dibattito in Parlamento e contro la cui approvazione Matteo Salvini e la Lega hanno promesso battaglia. "120 miliardi di risparmi degli italiani per salvare le banche tedesche. No, grazie. Fermiamo l'ammazza-stati". Questo è lo slogan ai gazebo leghisti nei confronti di un documento che, secondo il leader Salvini, rappresenterebbe "l'ennesima presa in giro per l'Italia costretta a piegare la testa di fronte ai "padroni" dell'Europa". 

"Un risultato straordinario che testimonia  quanto è importante per il popolo potersi esprimere anche su trattati europei che hanno un rilevanza così importante per il futuro di tutti noi - spiega il segretario Lega per l'Umbria, Virginio Caparvi - Mentre una volta questi documenti, quali il MES, venivano redatti, votati e sigillati nelle segrete stanze, oggi, nonostante qualcuno ci provi ancora con la complicità di questo Governo guidato da Giuseppe Conte, dal Movimento 5 Stelle e dal PD, la Lega si sta facendo carico di riportare la questione in Parlamento e nelle piazze dove gli italiani si possono esprimere. Un grande successo che ci carica ancora di più nella battaglia verso la libertà". I gazebo saranno attivi anche nella giornata di domenica 8 dicembre.

AGGIORNAMENTO - La raccolta firme, dopo la chiusura pomeridiana dei gazebo della Lega, è salita ad oltre 2100. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Marsciano, coppia colpita da colpi di arma da fuoco: donna di 32 anni in gravi condizioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento