Umbertide, il Comune chiude la vecchia 'moschea': "E' un magazzino"

Comunità islamica senza più un posto dove pregare

Il Comune di Umbertide chiude la vecchia moschea di via Battisti, da 16 anni centro culturale islamico della città. Il 3 settembre gli uffici comunali hanno eseguito un sopralluogo, "al fine di verificare l'effettivo ripristino della destinazione d'uso 'magazzino', come previsto dall'ordinanza  136 del 15 deicembre 2017", spiega il vicesindaco di Umbertide, Annalisa Mierli (Fi).

Così ieri i tecnici del Comune e la polizia municipale sono andati a verificare il rispetto delle ordinanze, compresa quella emanata qualche settimana fa dal sindaco Carizia, che ordina lo sgombero di tutta l'area dell'ex tabacchificio. Di fatto, lo sgombero e la chiusura della vecchia moschea.

Ora la comunità islamica di Umbertide è rimasta senza un luogo in cui pregare. La vecchia moschea chiusa e quella nuova ancora da completare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo concorso pubblico: 616 posti a tempo indeterminato, basta la licenza media

  • Elezioni regionali, nuovo sondaggio sull'Umbria: Tesei avanti su Bianconi, la forbice e il numero degli indecisi

  • Università di Perugia, premio alla miglior tesi di laurea: ecco la vincitrice

  • La Cena degli Sconosciuti arriva a Perugia: come funziona

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento