Tangenti Enac: il Consiglio Regionale sostiene la Marini

Il consiglio regionale dell'Umbria ha approvato il documento del centrosinistra che sostiene e approva le comunicazioni della presidente Catiuscia Marini

Il Consiglio regionale dell'Umbria ha votato le proposte di risoluzione presentate dai diversi gruppi consiliari e ha approvato con diciannove sì e undici no, il documento del centrosinistra che appoggia le comunicazioni della presidente Catiuscia Marini, volte a dimostrare la propria estraneità allo scandalo tangenti Enac.

L'Aula di Palazzo Cesaroni ha dunque rinnovato la propria fiducia al presidente della Giunta, invitandola a continuare l'azione di governo per risolvere le pressanti questioni che interessano la Regione Umbria.

Restano comunque molte perplessità sull'intervento in aula della Marini che ha cercato si spiegare la vicenda dei 20 mila euro, che si presume, siano stati dati dalla Rotkopf ad Umbria Jazz come forma di sponsorizzazione per l’edizione 2010. La presidente afferma di non aver mai attivato quella sponsorizzazione. La seduta riprenderà alle ore 15.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Tragedia a Perugia, precipita dal palazzo e muore: sul posto la polizia

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • La fortuna bacia l'Umbria, pensionato gioca 2 euro e ne vince 260mila

Torna su
PerugiaToday è in caricamento