Tangenti Enac: il Consiglio Regionale sostiene la Marini

Il consiglio regionale dell'Umbria ha approvato il documento del centrosinistra che sostiene e approva le comunicazioni della presidente Catiuscia Marini

Il Consiglio regionale dell'Umbria ha votato le proposte di risoluzione presentate dai diversi gruppi consiliari e ha approvato con diciannove sì e undici no, il documento del centrosinistra che appoggia le comunicazioni della presidente Catiuscia Marini, volte a dimostrare la propria estraneità allo scandalo tangenti Enac.

L'Aula di Palazzo Cesaroni ha dunque rinnovato la propria fiducia al presidente della Giunta, invitandola a continuare l'azione di governo per risolvere le pressanti questioni che interessano la Regione Umbria.

Restano comunque molte perplessità sull'intervento in aula della Marini che ha cercato si spiegare la vicenda dei 20 mila euro, che si presume, siano stati dati dalla Rotkopf ad Umbria Jazz come forma di sponsorizzazione per l’edizione 2010. La presidente afferma di non aver mai attivato quella sponsorizzazione. La seduta riprenderà alle ore 15.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Marsciano, spara alla sorella e al fidanzato con un fucile: arrestato imprenditore

Torna su
PerugiaToday è in caricamento