Elezioni regionali, la sinistra umbra fonda la casa comune: ecco la lista Sinistra Civici e Verdi

"Sinistra Civica Verde vuole essere un laboratorio, un cantiere, che, nato per includere e per dar voce nell'Assemblea Legislativa regionale, alla migliore cultura progressista umbra"

Stavolta ci sono riusciti. Stavolta, sono convinti, non sarà un cartello elettorale ma una casa politica regionale. Stavolta, uniti, vogliono eleggere ed incidere su programma e governo di svolta in caso di vittoria della coalizione di centrosinistra guidata da Bianconi. I protagonisti sono una parte importante dei partiti e movimenti della sinistra umbra che hanno ricostruito una unità che mancava da tempo.

E lo hanno fatto rimettendosi in gioco in una coalizione allargata con Pd e Movimento 5 Stelle. Stop ai tentativi solitari lasciati ai "compagni" di Potere al Popolo e Partito Comunista di Rizzo. Il tavolo delle trattative ha partorito la lista elettorale unitaria "Sinistra Civica Verde" alla quale hanno aderito Sinistra Italiana, Articolo Uno, l'associazione La Sinistra per l'Umbria, ambientalisti, liste civiche e Rifondazione Comunista. Il programma della lista dedica particolare attenzione ai temi del lavoro, dell'economia circolare, della cittadinanza, della partecipazione, dello sviluppo sostenibile e dell'economia digitale.

"Sinistra Civica Verde - hanno spiegato di candidati - è il frutto di un costruttivo incontro e confronto tra tutte le anime della sinistra umbra, di cui la rosa dei candidati ne è la massima espressione. Ma Sinistra Civica Verde vuole essere un laboratorio, un cantiere, che, nato per includere e per dar voce nell'Assemblea Legislativa regionale, alla migliore cultura progressista umbra, intende tradursi in progetto politico, capace di andare oltre l'appuntamento elettorale delle prossime regionali".

Alla presentazione della Lista era presente anche il candidato presidente Bianconi che ha elogiato lo sforzo delle sigle di sinistra di rimettersi in discussione, aprirsi al confronto e soprattutto di metterci la faccia in un "momento in cui alcuni vogliono far credere che l'Umbria è come un campo dopo un bombardamento, dimenticando anche le eccellenze, le sue radici e i valori". Sinistra Civica Verde è l'unica lista caratterizzata dalla denominazione di sinistra: "una sinistra che vuole riportare all'impegno politico espressioni civiche, del mondo ecologista e del sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento