Il Comune smette di pulire i parchi dalle siringhe, il Pd lancia la protesta

Il consigliere del Pd Erika Borghesi con un ordine del giorno ha sollevato la questione del "servizio raccolta siringhe" che da un po' di tempo a questa parte non viene più effettuato da Gesenu

A scendere in campo questa volta è il consigliere comunale del Pd, Erika Borghesi, che con un ordine del giorno ha chiesto all’Amministrazione di attivarsi affinché il servizio di raccolta delle siringhe nei parchi cittadini venga ripristinato.

L’esponente di centrosinistra ha, infatti, sottolineato che negli ultimi mesi Gesenu ha interrotto il “servizio di raccolta delle siringhe nelle Aree verdi cittadine che è stato gestito sino all’agosto scorso dalla Società Gesenu. Il Vicesindaco Barelli a mezzo stampa ha dichiarato che la scelta di interrompere l’affidamento a tale Società era stata operata nell’ottica di un risparmio economico e che comunque il servizio sarebbe stato preso in carico e svolto da personale dipendente del Comune di Perugia”.

Ma il consigliere non si ferma qui e aggiunge: “Il servizio in questione non viene affatto svolto dal personale interno, poiché non si è provveduto alla necessaria formazione, né tanto meno i dipendenti del Cantiere comunale sono stati autorizzati alla raccolta, al trasporto ed allo smaltimento delle siringhe, in quanto rifiuti pericolosi. Si viene a conoscenza inoltre che tale importante servizio non è stato assegnato neanche all’Agenzia regionale forestale, come era invece emerso da indiscrezioni di stampa”. La Borghesi ha quindi chiesto a Romizi di attivarsi con urgenza perché il servizio di raccolta delle siringhe nelle aree verdi cittadine venga ripristinato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Tragedia a Mantignana: muore pedone investito da un'auto, inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento