Caos Sanità, la denuncia: "Incentivi extra ai dipendenti della Usl 1, un fatto sconcertante"

A denunciarlo il consigliere regionale d'opposizione Claudio Ricci: "Ampia disinvoltura e poca trasparenza"

“Un fatto sconcertante” nella sanità dell’Umbria. E nel cuore della Regione. "Una delibera del direttore generale facente funzione, approvata in itinere di nomine che hanno determinato la crisi della Giunta Marini, ha assegnato fondi economici incentivanti, ed extra rispetto alle risorse generali, a dipendenti della Usl 1, con ampia disinvoltura e poca trasparenza individuando i beneficiari solo con la matricola interna". A denunciarlo il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente). E ancora: "Credo di avere dimostrato un atteggiamento incisivo ma propositivo, ma questa decisione non è accettabile e dovrebbe determinare una immediata revoca con verifica da parte degli organi di controllo: rendo pubblico il fatto per sollecitare tale azione immediata. Sarebbe inutile la giustificazione eventuale con la solita frase 'la legge lo consente' in quanto, soprattutto in questo momento, la decisione non è opportuna e non ci sono giustificazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E non è finita qua: “Sarebbe necessario pensare - prosegue Ricci - , più che ad incentivi extra al personale, a nominare direttori e dirigenti in base al merito, diminuire i tempi di attesa per gli esami, attivare la cartella sanitaria informatica, realizzare completamente il Centro regionale di acquisti sanitari e sviluppare un sistema sanitario ottimizzato, con una unica Asl e una unica Azienda Ospedaliera con sede a Perugia e a Terni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento