Sisma Marsciano, anche agli artigiani contributi a fondo perduto

La Giunta regionale estende anche alle imprese artigiane danneggiate dal terremoto di Marsciano del 2009, il bando per i contributi a fondo perduto. Riaperti anche i termini per imprese commercio

Anche le piccole e medie imprese artigiane del marscianese, danneggiate dal terremoto nel dicembre 2009 potranno accedere ai contributi a fondo perduto stanziati dalla Regione Umbria.

Questo grazie alla proposta dell’assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Riommi, con la quale la Giunta regionale dell’Umbria ha destinato a questo scopo 35mila euro e approvato l’integrazione del bando pubblicato nel dicembre scorso a favore delle imprese del commercio per il quale erano già stati assegnati 100mila euro.
   
“Rispettando l’impegno che la Giunta regionale si era assunta – ha sottolineato Riommi – abbiamo ampliato la platea dei beneficiari del provvedimento che interviene a sostegno delle piccole e medie aziende, anche stagionali, ubicate nei comuni di Marsciano, maggiormente colpito dagli eventi sismici, di Collazzone, Corciano, Deruta, Fratta Todina, Magione, Monte Castello di Vibio, Panicale, Perugia, Piegaro, San Venanzo e Torgiano, che hanno subìto una riduzione del fatturato a causa della sospensione o del trasferimento dell’attività produttiva. Abbiamo riaperto anche i termini per la presentazione delle domande da parte delle imprese del commercio e per la somministrazione di alimenti e bevande, fissando la scadenza per entrambi i settori imprenditoriali al 2 aprile prossimo”.
   
Il contributo è concesso una tantum, a fondo perduto, ed è pari al venticinque per cento della differenza tra il fatturato relativo al periodo tra il 15 dicembre 2009 e il 14 dicembre 2010 e quello dello stesso periodo del biennio precedente il 15 dicembre 2009, fino a un massimo di 10mila euro per ciascuna azienda.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Liceo Galilei, gli studenti “alzano la voce”: “Ecco tutto quello che ci è stato negato”

    • Cronaca

      Maxi truffa da due milioni di euro: sette arresti e sei misure cautelari, soldi ripuliti in Albania

    • Incidenti stradali

      Paura e delirio lungo la E45, viaggia per chilometri contromano: tragedia sfiorata

    • Cronaca

      Follia a Ponte San Giovanni: i baby bulli lanciano sassi dal cavalcavia, auto centrata

    I più letti della settimana

    • L'Umbria dimenticata dal Piano Trasporti del Governo: la strana fine del Nodo di Perugia

    • Pd & Scissioni - I democratici umbri non tremano: Leonelli alla conta, in pochi via e tesseramento "regge"

    • Sanità dell'Umbria eccellenza in Italia: arrivano un miliardo e 640 milioni di fondi

    • Il Blog di Franco Parlavecchio - Obiezioni d'incoscienza: caro medico obiettore...

    • Il Blog di Franco Parlavecchio - In casa Pd si consuma quel classico Divorzio all'Italiana...

    • Proteste e timori per la chiusura della ferrovia Ex Fcu: "I bus da temporanei a definitivi? Vigileremo"

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento