Referendum, il 29 marzo si vota anche in Umbria sul taglio dei parlamentari

Le urne saranno aperte dalle ore 7 alle 23: gli elettori chiamati a confermare la riforma costituzionale approvata di recente in Parlamento

Dopo l'approvazione da parte del Parlamento, la riforma costituzionale che ha portato al taglio dei parlamentari dovrà superare un altro scoglio, rappresentato dal referendum confermativo (disciplinato dall'articolo 138 della Carta) che porterà gli elettori italiani alle urne il prossimo 29 marzo in Umbria come nel resto d'Italia.

Taglio dei parlamentari, l'Umbria diventa un caso

UMBRIA 'DIMEZZATA' - Una riforma che in generale riduce di oltre un terzo il numero degli attuali 945 parlamentari (315 senatori e 630 deputati) portandoli a 600 (220 senatori e 400 deputati) a partire dalla prossima legislatura, ma che incide per quasi il 50% sulla rappresentanza umbra: da 16 parlamentari (9 deputati e 7 senatori) si passa infatti a 9 (6 deputati e 3 senatori).

IL QUESITO - Questo il testo del quesito referendario, che sarà il quarto confermativo della storia della Repubblica: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente 'Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari', approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019?". 

NESSUN QUORUM - Per la validità del referendum non è previsto alcun quorum minimo dei votanti: sarà sufficiente che i consensi superino i voti sfavorevoli, indipendentemente da quante persone si recheranno ai seggi. Qualora il risultato sia positivo sarà il Capo dello Stato a promulgare la legge; al contrario, l'esito della consultazione verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DATA E ORARI - Le operazioni di voto si svolgeranno domenica 29 marzo 2020, dalle ore 7 alle ore 23, mentre gli scrutini inizieranno subito dopo la chiusura della votazione e l'accertamento del numero dei votanti.

La Vignetta di Paolo Pellegrini: c'è taglio e taglio dei parlamentari...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento