La Giunta Provinciale di Perugia taglia le auto blu

La giunta provinciale di Perugia approva un provvedimento che riduce il numero delle auto blu e di servizio, a margine di una nota del Ministero della Funzione Pubblica

La Giunta Provinciale ha approvato un provvedimento economico volto alla riduzione delle auto blu e di servizio, passando dalla dotazione attuale di 381 mezzi a 334, con una differenza di 47 unità in meno. L'atto emanato dalla Provincia è un segno del cammino che ha intrapreso la Giunta, nel volere gestire meglio le risorse a disposione.

Nella riduzione, saranno compresi anche i mezzi d'opera della viabilità e le auto della Polizia Provinciale. Per Marco Vinicio Guasticchi, l'operazione testimonia la volontà dell'amministrazione provinciale di ottimizzare l'impiego delle risorse, all'insegna della sobrietà, cercando di ridurre le spese.

Il Presidente della provincia vuole mandare avanti questa politica di sobrietà economica: "proseguiremo con questa impostazione e a fine anno taglieremo altre 4 auto di servizio. Queste azioni di contenimento e riduzione delle spese, in linea con le direttiva Brunetta, si conseguono anche con la diretta collaborazione delle diverse aree dell'ente, a significare il buon livello di consapevolezza sulla necessità di ridurre i costi comprimibili a favore degli investimenti e dei servizi che vanno a beneficio dei cittadini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento