Primarie Pd a Perugia, Guasticchi lancia raccolta firme: "Sulla sicurezza si è sbagliato"

Sul palco della Festa Democratica a Santa Sabina ha usato toni morbidi ma decisi rispondendo a "quel come osa Guasticchi mettere in discussione Boccali.." detto dalla Presidente Marini sempre sullo stesso palco. Prima le firme e il programma e poi la candidatura

Ha usato toni pacati nonostante quel "come osa" lanciato dalla presidente Catiuscia Marini che certamente ha sorpreso anche tanti nel Pd. Il presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi ha cercato di giustificare persino la Marini: "Una frase infelice: ma le sarà scappata durante il dibattito...succede". Ma su una cosa è stato categorico da palco della festa del Pd di Perugia a Santa Sabina: vuole le primarie a Perugia e inizierà a raccogliere le firme per chiederle come previsto dallo statuto. Servono quelle di almeno 400 iscritti perugini. A quel punto, se trovate, dire no vorrebbe dire fare dei favoritismi per qualcuno violando anche lo statuto del partito. 

"La scelta dei candidati decisa nei direttivi di partito è una bieca azione politica - ha spiegato Guasticchi - Noi vogliamo fare politica, vogliamo che il centro sinistra vinca e non vogliamo sentirci dire che chiedere le primarie è anomalo, antistorico e grave. Le primarie sono un passo obbligato per dare credibilità ai nostri candidati ed è "necessario dare la parola a chi deve scegliere".

Guasticchi dunque osa ancora e siamo all'inizio: "Vi chiede se mi candido alle primarie di Perugia? Per il momento no. Adesso voglio dedicarmi ad un documento di governo di svolta anche per il capoluogo. Prima pensiamo ai cittadini poi alle candidature". Ma il Presidente attacca il sindaco Boccali: "Sulla sicurezza sono stati fatti degli errori e si è aspettato troppo per intervenire andando incontro alle esigenze dei perugini. Siamo stati derisi quando abbiamo rafforzato la Polizia Provinciale: ma ora questi 140 agenti sono di supporto alle forze dell'ordine. E a Piazza Grimana hanno fatto degli arresti e sono anche rimasti feriti lottando con alcuni spacciatori". Per le primarie però il fronte renziano a Perugia è al momento spaccato: la fazione di Giacomo Leonelli non fa il salti di gioia e con Guasticchi i rapporti non sono ottimi. 

festa pd santa sabina-2

festa pd-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento