Nasce Bella Libera Umbria sotto la regia dell'onorevole Galgano: "Un pensatoio per formare candidati"

Tra le iniziative in cantiere, un incontro con Cottarelli, annunciato per il prossimo 28 giugno presso l’Hotel Giò

“Rimettiamo le ali all’Umbria”, è lo slogan. E il cinema Sant’Angelo si tinge di BLU, così come la tinteggiatura delle sue pareti. È ai nastri di partenza una start-up della politica civica. BLU, in questo caso, è un acronimo che sta per Bella Libera Umbria e nasce con la dichiarata finalità di assecondare sviluppo economico della regione e miglioramento di qualità della vita dei suoi abitanti. Capofila della nuova formazione è Adriana Galgano, già parlamentare di Scelta Civica e attiva promoter della nostra regione.

Non a caso, sfilano sullo schermo dei Cinegatti le tante battaglie che Adriana ha fatto per l’occupazione (Ast, Perugina), per le comunicazioni (Freccia Rossa), per la scuola e per il cinema, in sinergia con Daniele Corvi, patron del Love Film Festival, di cui la Galgano è stata prima, fiera sostenitrice.

Per un attivo coinvolgimento della gente, BLU promuove un fundraising che promette ai primi 50 sottoscrittori, con un contributo di almeno 100 euro, un’ora di teleformazione su temi della politica. Non “ricchi premi e cotillon”, ma qualcosa che metterà in grado, chi ne fruisce, di entrare in possesso di strumenti che la maggior parte dei nostri politici possiede in modo approssimativo. Tra le iniziative in cantiere, un incontro con Cottarelli, annunciato per il prossimo 28 giugno presso l’Hotel Giò.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E poi la presentazione della squadra: una compatta compagine di professionisti che hanno di che vivere e pensano alla politica come servizio. Termine spesso sbandierato, ma talora intriso di ipocrisia. Auguri, dunque, alla neonata formazione che tiene d’occhio lo stato dell’arte della nostra regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 2 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento