Anno scolastico, il sindaco ai ragazzi: "Voi, ambasciatori della bella Perugia"

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso”. E' questa la frase (di Goethe) che il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha scelto per dare un saluto agli studenti

“Qualunque cosa tu possa fare o sognare di poter fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere e magia. Incomincia adesso”. E' questa la frase (di Goethe) che il sindaco di Perugia Andrea Romizi ha scelto per dare un saluto agli studenti di Perugia che oggi sono tornati sui banchi. Un invito ai giovani ad osare, con coraggio, sempre. L'altro invito ai giovani studenti è quello di rispettate, amare e diffondere le tradizioni e l'orgoglio di essere perugini riscoprendo anche la sua gloriosa storia.

“Quest’anno - ha detto il sindaco in occasione dell’inaugurazione della stagione scolastica, vogliamo rivolgere uno sguardo attento alla nostra storia, perché Perugia ha un’identità unica che va riscoperta e fatta propria. Le radici, per quanto ogni territorio abbia le sue peculiarità, sono le stesse in tutta Perugia e vorremmo che questo senso di appartenenza venisse recuperato sempre più”. Tutti gli assessori e i consiglieri comunali, di maggioranza o di opposizione, hanno portato il saluto del comune in tutti gli istituti perugini. Molto apprezzata dalle famiglie è stata la lettera inviata da Romizi per l'inizio di questa nuova avventura scolastica.

L’Assessore Dramane Waguè ha ribadito che per il presente e per il futuro prossimo si punta a rafforzare l’amore per Perugia, il senso di appartenenza alla città nella speranza che possano essere “ambasciatori” del futuro della città. Ecco quindi l’idea di organizzare tantissime iniziative, di concerto con le numerose associazioni presenti sul territorio, per riscoprire le radici dei vari quartieri del Capoluogo, ma anche per attrarre turisti e semplici visitatori.

Nel contempo non mancheranno interventi manutentivi nel campo dell’edilizia scolastica e di sostegno all’attività formativa, secondo un programma ormai avviato da tempo. In quest’ottica – ha annunciato l’Assessore – cambieranno le modalità esecutive: “saranno le scuole a scegliere i progetti più adatti alle proprie attività e poi il Comune interverrà con specifici contributi necessari per alleggerire gli oneri a carico delle famiglie.Il tutto con l’obiettivo di migliorare l’offerta scolastica e contribuire a rafforzare quei valori che rappresentano un deterrente nei confronti dei fenomeni del degrado, dell’insicurezza e della criminalità diffusa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Assessore Teresa Severini ha evidenziato che, come da programma di mandato, l’attenzione dell’Amministrazione nei confronti della storia della città è significativa, perché la stessa rappresenta uno strumento per la diffusione della conoscenza ed è fonte di cultura. “Per tali ragioni vogliamo iniziare questo percorso partendo dai nostri bambini; non a caso abbiamo chiesto ai vari istituti di inserire nel programma didattico la storia del territorio e della città di Perugia”. L’obiettivo finale, secondo il pensiero dell’Assessore, non è solo quello di realizzare una conoscenza più diretta delle tappe storiche fondamentali che hanno contraddistinto il passato di Perugia, ma anche favorire un colloquio intergenerazionale nelle famiglie. “Occorre conoscere i luoghi simbolo di Perugia e questo patrimonio va necessariamente trasmesso ai nostri giovani; questo progetto per l’Amministrazione rappresenta un’assoluta priorità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento