venerdì, 19 dicembre 10℃

Comunicato stampa

Città di Castello, Pd: lettera aperta al segretario cittadino su rifiuti solidi urbani

Comunicato -  
Riccardo Moni
Inserito da Riccardo Moni 30 gennaio 2012

Il Circolo del Pd di Città di Castello Centro ha preso in esame il problema della gestione dei rifiuti urbani nelle ultime riunioni degli iscritti. Anche in considerazione del dibattito regionale in materia, che vede ormai prossima la scelta da compiere per la chiusura del ciclo dei rifiuti in Umbria, il Circolo Centro ha deciso di avanzare alcune proposte al Pd comunale perchè Castello possa contribuire fattivamente alle decisioni che spetteranno alle istituzioni regionali competenti.

La prima e fondamentale indicazione quella di avanzare ogni proposta possibile e plausibile per tingere sempre più di verde il modello di sviluppo del territorio comunale: senza dubbio, il comparto vario e variegato della Green economy può creare nuovi posti di lavoro e risparmi considerevoli di energia.

Per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani si auspica che, visti i risultati positivi finora raggiunti, venga applicato in tutto il territorio comunale il porta a porta. Solo applicando un porta a porta generalizzato sarà possibile raggiungere gli obiettivi di differenziata previsti per legge. Ma, per rendere la raccolta differenziata utile e produttiva, una significativa accelerazione va orientata alla dotazione di impianti di separazione e trattamento previsti dal piano d'ambito. Solo con la realizzazione di questi impianti, infatti, si potrà incentivare la vendita dei rifiuti come vetro, carta, alluminio, ecc.

Ovviamente la discussione e il confronto nel Pd tifernate deve allargarsi a tutte le forze politiche della maggioranza e a quelle dell'ambito territoriale integrato, al fine di uniformare scelte, eliminare ostacoli e frammentazioni.

Il dibattito necessita, inoltre, del coinvolgimento dell'intera cittadinanza, in modo da trasmettere la consapevolezza dell'importanza di una corretta e spinta raccolta differenziata. Allo stesso tempo, occorre evidenziare e qualificare il ritorno economico che questa determina sia per le P.A., sia per i cittadini, sia per il territorio nel suo complesso.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Città di Castello