Coronavirus, task-force dell'Umbria riunita a Foligno: "Piena operatività della macchina organizzativa anti-contagio"

L'incontro diretto dalla Presidente Donatella Tesei. Teleconferenza con il Governo per le nuove disposizioni

"Piena operatività della macchina organizzativa della Regione in linea con le direttive nazionali": lo hanno ribadito, facendo il punto sull'emergenza conornavirus dopo i contagi e i primi morti in Italia, le istituzioni umbre riunite a Foligno nella sede regionale della protezione civile. La riunione, presieduta dalla Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, con il Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia e il direttore regionale alla Sanità, Claudio Dario, era anche finalizzata ad un confronto  in videoconferenza con il Comitato operativo del Dipartimento nazionale della Protezione civile, per ricevere indirizzi e direttive per la gestione organizzativa regionale in sinergia con le altre Regioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presiedeva il Comitato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, con il ministro della Salute, Roberto Speranza,  il ministro degli Affari esteri, Luigi di Maio, il commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, Angelo Borrelli. Nel corso della riunione è stato confermato un caso sospetto che è stato preso subito in gestione dalla Task-force e attualmente si trova in isolamento. Ora bisognerà aspettare gli esami ufficiali per capire se il malore riscontrato sia frutto di una normale influenza oppure il primo caso umbro di coronavirus. C'è apprensione anche perchè, secondo quanto riportato dalla Regione, il soggetto sarebbe stato in contatto, negli ultimi giorni, con una delle persone sotto-osservazione in Lombardia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

  • Coronavirus, su Facebook e WhatsApp è tornata la bufala di Elisa Montagnoli

  • Coronavirus, bollettino medico del 26 marzo: in Umbria 20 morti, 802 contagiati e 12 clinicamente guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento