Elezioni, ex Dc guidati da Roych appoggiano i Pd Porzi e Cristofani: "Difenderanno l'autonomia dell'Umbria"

L'annuncio su Fb del già segretario provinciale della Dc nel 1979 e Assistente di Franco Maria Malfatti

I social ormai servono anche per dire alla comunità da che parte si sta e chi si vuole appoggiare in vista delle prossime elezioni regionali del 27 ottobre. Un esempio su tutti è il messaggio inviato dall'ex politico e scrittore sardo ma da una vita in Umbria, Mario Roych. Il democristiano di ferro - già segretario provinciale della Dc nel 1979 e Assistente di Franco Maria Malfatti, capo della Segreteria nazionale, nel 1989 - ha pubblicamente detto per chi si sta impegnando in campagna elettorale e ovviamente quale presidente sceglierà.

Non solo lui ma con tutto un gruppo di ex Dc, una quarantina in tutto. Lo scrittore e politico - ai tempi della Prima Repubblica - appoggerà la combinata uomo-donna Sauro Cristofani e Donatella Porzi che sono candidati nelle liste del Partito Democratico. Quindi non essendoci il voto disgiunto il candidato presidente è Vincenzo Bianconi del centrosinistra più 5 Stelle.

Ecco le motivazioni dell'appoggio di un pezzo dell'ex Balena Bianca: "Non conta molto l'appartenenza politica, ma la fiducia nelle persone. Garantiscono buone maniere, difenderanno l'esistenza dell'Umbria come regione autonoma (non smembrata tra Toscana, Lazio e Marche) non accetteranno la limitazione della nostra autonomia rispetto all'autonomia differenziata perseguita dal Nord".

mario-1-fb-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento