A 10 chilometri orari sul trenino della Fcu: "Che vergogna! Denari sprecati: si fa prima in bici"

Il consigliere regionale Valerio Mancini ha voluto provare in prima persona i disagi già denunciati da pendolari e studenti. Ecco il risultato del viaggio della "speranza"

Si fa prima ad andare in bicicletta che utilizzando i trenini dell'ex Fcu - in attesa del potenziamente della rete finanziato dalla Stato - che ormai vanno a passo d'uomo. In alcuni punti la velocità tocca addirittura (si fa per dire...) i 10 chilometri orari. Due ore anche per tragitti di pochi chilometri dall'Altotevere fino al resto dell'Umbria servita dalla piccola ferrovia. La conferma della velocità lumaca - già denunciata dai pendolari e comitati - arriva anche dal consigliere regionale della Lega Nord Umbria che ha voluto riprovare in prima persona la "comodità" riservata tutti i giorni a studenti, pendolari e turisti lungo il tratto Perugia-Marsciano-Todi.

"La situazione di inefficienza e degrado della rete ferroviaria  Fcu ha superato il limite della decenza" hanno spiegato Valerio Mancini, Consigliere Regionale della Lega Nord, e Luca Briziarelli, responsabile regionale delle Aree Tematiche del Carroccio "La situazione rasenta il ridicolo: dalla scorsa settimana i treni, in alcuni tratti, viaggiano addirittura a 10 km all'ora con la conseguenza che siamo stati superati persino dalle biciclette. Il quadro desolante è sotto gli occhi di tutti: stazioni fatiscenti, treni oggetto di atti vandalici e cronicamente in ritardo, personale costretto a lavorare in condizioni di stress e incertezza".

Per Nando Piazzoli, responsabile della Lega Nord di Marsciano e Francesca Peppucci, Consigliere comunale della Lega a Todi, presenti all'iniziativa: " la linea ferroviaria Terni-Perugia rappresenta un collegamento fondamentale per la Media Valle del Tevere, sia come mezzo di trasporto per studenti e lavoratori che come opportunità di valorizzazione del territorio a livello turistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lega Nord è pronta ad organizzare una serie di iniziative a livello locale e sosterranno quelle amministrazioni comunali che faranno sentire la propria voce in Regione per chiedere conto "di anni di sprechi e di abbandono".  "L'ex FCU - Giovanni Ferrara, rappresentante della sezione Lega Nord di Perugia - rappresenta un servizio fondamentale anche per il capoluogo che, se valorizzato adeguatamente, permetterebbe ai turisti che scelgono Perugia di raggiungere le località limitrofe. Per questo le stazioni ed i treni non possono essere abbandonati al degrado e devono diventare un biglietto da visita per l'intera regione."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento