Elezioni, pubblicate schede elettorali: chi ride e chi si sente oscurato

I fac-simile di Camera e Senato. Le analisi di chi già esulta per la visibilità sulla lista e chi invece è stato beffato dal sorteggio. Monti, Grillo e Sel i più visibili

FAC-SIMILE Scheda Camera I.P.Z.S.-4

Gli addetti ai lavori e i politici di vecchio corso lo sanno: è importante, seppur non fondamentale, avere il simbolo del proprio partito in una posizione della scheda - sorteggiata - di massima visibilità e soprattutto lontano da quei contrassegni simili per colore. E a 14 giorni dal voto i fac-simile sono già disponibili per Camera e Senato per i votanti umbri. Sulla base del principio detto c'è già chi si preoccupa e chi invece gongola.

I più contenti sono quelli di Scelta Civica con Monti che sono il primo simbolo della prima riga - in tutto tre - sulla scheda rosa della Camera: l'impatto è immediato. Posto di visibilità anche per il solitario Fermare il Declino inserito nella lista degli anti-berlusconi e lontano da quelli del centro-sinistra e sinistra per Ingroia. Primo posto nella terza riga e quindi facilmente ritrovabile (dopo una lettura anche superficiale) per il Movimento 5 Stelle. Sinistra Ecologia e Libertà invece batte i fratelli-coltelli di Rivoluzione Civile con un secondo posto - vicino ai grillini - della terza riga chiusa proprio dagli ingroiani umbri.

Chi invece rischia di essere confuso come simbolo e poco riconoscibile è quello del Popolo della Libertà inserito a metà del gruppo della sua coalizione e saccheggiato in fatto di colori e parole chiave dal meglio piazzato Fratelli d'Italia e persino del Movimenti di Samorì. Tutti simboli con tricolore e sfondo azzurrino.

FAC-SIMILE Scheda Camera I.P.Z.S.-3

Sulla scheda gialla-arancio del Senato è invece il Pd e Sel ad avere la massima visibilità, ma anche sulla prima riga ci sono Fermare il Declino e Movimento 5 Stelle di Grillo. La Scelta Civica di Monti si guadagna la terza riga in solitaria e quindi non ha nessun simbolo di disturbo accanto. Chi rischia grosso come potenziale errore è la lista Ingroia attacata a quella con l'unica Falce e Martello in lista (i Comunisti di Ferrando). Qualche elettore di Rifondazione potrebbe confondere la nuova collocazione del partito (con Rivoluzione Civile) con l'antico simbolo dei lavoratori. Al Senato il Pdl è davanti ai simboli simili nello sfondo di Fdi e Samori. Ma quanto può valere un buon posizionamento in lista? Per alcuni gli elettori non sono poi così informati....il rischio è sempre alto di un errore, di una doppia segnatura.

FAC-SIMILE Scheda Senato I.P.Z.S.-2

Allegati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Doppio incarico in sanità, la Corte dei conti "assolve" Orlandi: così ha fatto risparmiare l'ospedale

  • Cronaca

    Padre disperato minaccia il figlio tossicodipendente con un coltello alla gola, condannato

  • Cronaca

    Telecamere anti-violenza in case di riposo e asili in Umbria? Pd e Barberini dicono di no: salta la proposta Lega

  • Cronaca

    Cani antidroga al Classico, trovati 3 grammi di marijuana negli zainetti

I più letti della settimana

  • Un ristorante così non si era mai visto: apre Fondente, posto unico in Umbria

  • Le condizioni di Leo Cenci ricoverato in Ospedale: l'ultimo bollettino medico

  • Grave incidente sulla Perugia-Ancona: carambola tra mezzi pesanti e auto, un morto

  • Leonardo Cenci ricoverato di nuovo in ospedale: "Forza, non mollare"

  • L'azienda umbra che batte la crisi: 13 milioni di fatturato e 200 dipendenti, mega sede in arrivo

  • Magione: donna trovata morta in casa, uccisa da una coltellata

Torna su
PerugiaToday è in caricamento