Ballottaggio a Perugia, lo sconfitto Boccali: "E' stato un referendum contro di me"

L'ex sindato sarà ricordato per essere il primo cittadino ad aver perso Perugia dopo 70 anni di governo delle sinistre. Ecco le sue riflessioni

L'ex sindaco Boccali, sconfitto come mai era successo al centrosinistra a Perugia da 70 anni, ha fatto i complimenti al nuovo sindaco Andrea Romizi e ha spiegato di non essere stato capito nel suo progetto: "Faccio le mie congratulazioni al nuovo Sindaco di Perugia Andrea Romizi. Il dato che emerge dalle urne é un risultato inequivocabile. Le elezioni si sono trasformate in un referendum sul sottoscritto a prescindere dai risultati concreti ottenuti in questi anni, dal progetto per la Perugia dei prossimi anni. mi assumo interamente la responsabilità di questa sconfitta del centro sinistra.

"L'astensionismo - continua - degli elettori del centrosinistra ha determinato questo nostro risultato non confermandoci il consenso dato al primo turno. Evidentemente non ho saputo trasmettere un messaggio di innovazione e non ho saputo far capire i nostri contenuti programmatici. Consegno una città in attivo al mio successore a cui faccio i miei auguri".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento