Amministrative 2012, Brutti: "Idv partito dei sindaci"

Il segretario regionale dell'Idv, Paolo Brutti, saluta positivamente l'elezione di due sindaci del partito: Frascarelli a Bettona e Cosimetti a Valtopina

“L'Italia dei Valori si configura sempre di più come partito dei sindaci, sia a livello nazionale che locale": lo ha affermato Paolo Brutti, segretario regionale dell'Idv, ribadendo che  "Gli elettori giudicano credibili i nostri uomini e considerano il partito Idv una certificazione di buon governo e lotta agli sprechi. E' un binomio che funziona”.

Nell'ultima tornata elettorale sono stati tornata elettorale sono stati eletti sindaci due rappresentanti dell'Idv, Frascarelli a Bettona e Cosimetti a Valtopina. “In queste affermazioni si legge chiaramente il peso della competenza e della capacità innovativa dei nostri rappresentanti - ha concluso Brutti -  Il centrosinistra deve capire che questa è l'unica strada per ricucire il rapporto con i cittadini senza pericolose sbandate fuori dalle istituzioni. Da parte nostra daremo il massimo supporto ai due nuovi sindaci, garantendo agli elettori Idv piena trasparenza e correttezza delle nuove giunte”.
 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento