Elezioni in Abruzzo. Lega Umbria esulta "Nel 2020 mandiamo a casa il Pd: soldi agli stranieri, lacrime per i cittadini"

Esultano i deputati umbri del Carroccio convinti dell'effetto contagio PRO-sALVNI e centrodestra anche alle comunali e amministrative 2020

Anche la Lega Umbria esulta per la vittoria in Abruzzo, dove il partito del Ministro Matteo Salvini, ha superato quota 27 per cento, più 14 per cento rispetto alle elezioni nazionali di un anno fa. I parlamentari umbria sono convinti che questo vento si sta per abbattere anche sull'Umbria dove però i vota a maggio per le amministrative e solo nel 2020 per le Regionali. I leghisti caricano l'opinione pubblica al grido "è la volta buona per mandare a casa il Pd". 

"con le  elezioni regionali del 2020 - scrivono i deputati umbri dell Lega - quando avremo la grande opportunità di  mandare a casa il PD, offrire un’alternativa seria di governo all’Umbria  e liberare una regione con il PIL tra i più bassi a livello nazionale,  che soffre per carenza di infrastrutture e collegamenti, dove la crisi  economica si sente più che in altre realtà e dove l’attuale Giunta pensa  più a stanziare risorse per gli immigrati che occuparsi delle esigenze 
dei cittadini umbri”. 

“Non potrà che avere dei riflessi positivi - haanno concluso - anche per quanto riguarda  l’Umbria, dove in termini percentuali la Lega si è sempre attestata  sopra la media nazionale e dove puntiamo a riconfermarci come prima  forza politica. Siamo fiduciosi del percorso intrapreso e convinti che  otterremo risultati positivi alle prossime amministrative". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Ricerche sul Monte Serrasanta, nessuna novità di Mirko Tini: smentite le voci di un ritrovamento

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento