I numeri della discordia, Marco Squarta (FdI): "L'Umbria è una regione a contagio ridotto, basta falsità"

Il presidente dell'Assemblea legislativa lancia un appello per "ribaltare" la cattiva comunicazione contro il cuore verde d'Italia

Il presidente dell'Assemblea legislativa dell'Umbra, Marco Squarta, interviene sul rapporto che posizione la regione tra quelle a rischio medio, insieme con la Lombardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'Umbria è una terra sana, a contagio ridotto già da settimane. Dobbiamo assolutamente ribaltare questa visione falsata della nostra regione - afferma Squarta - L'Umbria sta subendo un grave danno d'immagine in seguito alle continue dichiarazioni, totalmente distorsive della realtà, che ci collocano tra le Regioni a medio rischio e da tenere sotto controllo per l'emergenza Covid-19. Proprio come la Lombardia. Eppure anche oggi abbiamo solo due soli positivi su oltre 1.300 tamponi eseguiti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Al confine tra Umbria-Toscana: terribile schianto in A1, quattro vittime tra cui due bimbi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento