Coronavirus, sei casi confermati in Lombardia. Squarta: "Per chi torna dalla Cina quarantena senza eccezioni"

Il presidente del consiglio regionale su Facebook: "Errori in questa fase potrebbero portare a conseguenze drammatiche"

"Le ultime notizie non lasciano dubbi. Occorre fare come in Russia. Chi torna dalla Cina all’arrivo in Italia deve essere posto in quarantena, senza eccezioni, dopo essersi sottoposto al test già in aeroporto. Errori in questa fase potrebbero portare a conseguenze drammatiche". Parole del presidente del consiglio regionale dell'Umbria, Marco Squarta, riportate in un post su Facebook, dopo il caso dei sei contagi da coronavirus accertati in Lombardia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

Il ministero della Salute ha adottato una nuova ordinanza che prevede la "quarantena obbligatoria" per tutte le persone che abbiano avuto un "contatto" con i pazienti certificati positivi al coronavirus che provoca la Covid-19 e la "sorveglianza attiva" per tutte le persone che siano state nelle "aree a rischio" nelle ultime due settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus | Lettera di risposta a Cucinelli: "Non per tutti volano felici le rondini: perchè non dà suggerimenti al Premier Conte?"

  • Coronavirus, salgono a 14 le vittime: nella notte è deceduto in ospedale un 59enne

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino medico regionale del 22 marzo: 522 contagiati, 16 le vittime accertate

  • E alla fine il decreto sul lavoro è stato firmato, ecco le schede dei settori operativi e di chi potrà lavorare

Torna su
PerugiaToday è in caricamento