Comune Perugia, Giubilei apre la stagione dell'opposizione: "Arcudi? Riciclato e impresentabile"

Lo sfidante del centrosinistra e consigliere d'opposizione apre il fuoco: "Cominciamo molto male"

Dritto, a pallettoni. E allora fuoco: "Nel malaugurato caso la maggioranza dovesse andare avanti con questa forzatura siamo pronti a portare lo scontro alle estreme conseguenze".
Giuliano Giubilei apre la stagione dell'opposizione e schiera già l'artiglieria pesante contro il Romizi bis. Il nuovo consigliere comunale di minoranza e sfidante del sindaco uscente, spara. E a grosso calibro: "Nel piatto della spartizione che in questo momento impegna tutte le energie della maggioranza non può finire anche il Consiglio comunale, che deve rimanere l’organo di indirizzo e controllo politico-amministrativo del Comune e deve rappresentare tutti i cittadini di Perugia". Bersaglio: un ex alleato, ora eletto nella lista Perugia Civica. Arcudi, Nilo Arcudi. 

LA RISPOSTA DEI FILO-ARCUDI, PERUGIA CIVICA: "Gli elettori hanno premiato Nilo e affossato te. Eri alleato con un ex Fi e fai la morale"

Martella, Giubilei: "Se la Giunta comunale è troppo stretta per soddisfare le mire della compagine di otto liste tirate dentro alla coalizione di Romizi, che adesso si rivela più che mai mal assortita e rissosa nella foga di riscuotere gli utili, non è ammissibile che questa lottizzazione comprenda anche la presidenza dell’Assemblea, trattata alla pari di un rimasuglio dei dividendi", scrive su Facebook. Avanti, seconda sventagliata: "Ed è ancora meno accettabile che per la Presidenza venga proposto Nilo Arcudi, riciclato delle precedenti amministrazioni, evidentemente considerato un buon cavallo da far correre alle elezioni, ma politicamente impresentabile per un posto in Giunta. Il presidente è un organo di garanzia dei lavori del Consiglio comunale e deve rimanerlo ai massimi livelli. La sua scelta non può finire tra la merce dei saldi post elettorali se si vuole iniziare in termini istituzionalmente corretti questa consiliatura. Nel malaugurato caso la maggioranza dovesse andare avanti con questa forzatura siamo pronti a portare lo scontro alle estreme conseguenze".

In sintesi: "Cominciamo molto male". E Giubilei è già sceso sul sentiero di guerra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento