Dopo la tragedia di Genova, in Prefettura il punto sulla sicurezza: ecco tutti i lavori previsti da Anas, non ci sarebbero criticità

Il comitato provinciale per l'ordine pubblico e la sicurezza ha fatto il punto sullo stato di sicurezza e sui lavori da mettere in campo per strade, viadotti e ponti in provincia di Perugia, dopo il dramma di Genova. Alla presenza del Prefetto, l'Anas ha reso noto che entro gli inizi del mese di settembre saranno avviati i lavori di manutenzione del ripristino del viadotto di Ponte San Giovanni, e che, in tale occasione, sarà limitato il traffico dei mezzi pesanti fino a 44 tonnellate. Inoltre, con riferimento al raccordo di Collestrada, per il quale c'è stato un esposto da parte del Codacons, che ha rilevato una situazioni di degrado, l'Anas ha fatto presente di aver recentemente già eseguito lavori di ripristino. Entro la fine dell'anno saranno avviati e conclusi lavori di manutenzione del cavalcavia di taverne di corciano e dei viadotti di Olmo e Ellera. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento