Costi politica, Ciccone: "Abolire vitalizi consiglieri regionali"

L'assessore, Roberto Ciccone interviene sulla recente discussione dei costi della politica italiana e propone di tagliare i vitalizi dei consiglieri regionali dell'Umbria

Assessore Roberto Ciccone

L'assessore alla mobilità del Comune di Perugia, Roberto Ciccone entra a gamba tesa sulla discussione inerente ai costi della politica nazionale, che ha coinvolto l'Umbria nel momento in cui la regione ha deciso di non applicare i ticket sanitari previsti dall'ultima Finanziaria.

L'assessore a Palazzo Priori è convinto che sul bilancio regionale influiscano direttamente i vitalizi dei consiglieri regionali: "dopo l'ultima manovra finanziaria del Governo Berlusconi, occorre buon senso da parte della politica e delle istituzioni, perchè è inaccettabile mantenere determinati privilegi e far pagare la crisi esclusivamente ai cittadini. Anche in Umbria, infatti, la situazione è particolarmente pesante e non è certo facile digerire il fatto che dal bilancio regionale escano 3 milioni di euro all'anno per pagare i vitalizi di 93 ex consiglieri regionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se consideriamo che a Perugia l'intero trasporto scolastico ci costa in un anno 1 milione e 800 mila euro, possiamo fare un confronto tra la sproporzione che separa il trattamento della casta rispetto ai cittadini normali. Quello che più colpisce è che ai dipendenti pubblici viene chiesto un sacrificio forte con il blocco degli aumenti contrattuali nei salari fino al 2018 e a tutti i lavoratori dipendenti, ai pensionati normali vengono diminuite le agevolazioni fiscali e i cittadini in generale si troveranno a pagare di più i servizi o subiranno le conseguenze dei tagli susseguenti alla stretta dei trasferimenti da parte dello Stato per i servizi pubblici"; ha concluso l'assesore Ciccone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento