I moderati alleati del Pd: Ronconi capo di Centro Democratico, Berloco dirigente nazionale

Il Centro Democratico di Bruno Tabacci si sta rinforzando anche in Umbria dopo essere riuscito a portare una decina di propri uomini in Parlamento nel 2013. I centristi hanno già promosso diverse liste civiche, con altri moderati e civici, alle Regionali con la Presidente Marini e in diversi comuni dove hanno toccato anche il 6 per cento. Il leader Tabacci, oggi in Umbria, ha annunciato una promozione negli organismi nazionali (Michele Berloco, medico stimato e giovane politico molto promettente) e un acquisto pesante: Maurizio Ronconi, nuovo responabile regionale del movimento che in Umbria come in Italia è alleato con Area Popolare e Partito Democratico. 

Il Pd in Umbria – è stato detto in conferenza stampa – deve abbandonare la vocazione alle avventure solitarie che lo porterebbero a rovinose sconfitte. Il Centro democatico ha espresso anche la propria “disponibilita’ ad aprire un confronto con i centristi di Nuovo centrodestra, a patto che quest’ultimo abbandoni la destra leghista e si convinca definitivamente ad una alleanza di tipo riformista, coerentemente con quello che stanno facendo anche a livello nazionale.

NOMINE NAZIONALI - Michele Berloco è il nuovo responsabile nazionale del dipartimento Sanità del Centro Democratico. Medico, residente da tempo in Umbria, originario di Altamura, in Puglia, Berloco è stato incaricato di coordinare le proposte politiche per il settore per il partito dal presidente di Cd Bruno Tabacci. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio il presidente Tabacci e tutto il direttivo nazionale del partito – dichiara in una nota Berloco – per l’importante incarico e per la fiducia che mi hanno dimostrato. Elaborare politiche sanitarie efficaci in un Paese come l’Italia, chiamato a coniugare impegnative esigenze di bilancio con la tutela della salute e con una demografia tra le più basse del mondo, rappresenta una delle più grandi sfide che abbiamo davanti per i prossimi decenni. Lavorerò in squadra con chiunque vorrà dare il proprio contributo cercando di dimostrare che la buona politica rappresenta ancora un elemento imprescindibile per migliorare le condizioni di vita dei nostri concittadini e dunque mantenere e, se possibile – conclude Berloco – elevare ulteriormente il livello del nostro sistema sanitario”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento