Carceri Umbria, Marini ad Alfano: "Grave sovraffollamento"

La presidente dell'Umbria, Catiuscia Marini chiede al ministro della Giustizia, Angelino Alfano di intervenire sul grave sovraffollamento delle carceri umbre

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, scrive una lettera indirizzata al Ministro della Giustizia, Angelino Alfano, nella quale si chiede un intervento governativo ''necessario ed urgente'' per contenere la situazione di sovraffollamento delle carceri presenti sul territorio umbro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Marini scrive che: "è particolarmente preoccupante la grave situazione del sovraffollamento e le conseguenti difficoltà gestionali ed organizzative in cui versano i quattro istituti di pena dell'Umbria". Accompagnato alla lettera per il Guardasigilli, un comunicato della Regione ricorda che ad oggi in Umbria ci sono oltre 1.700 detenuti, a fronte di una capacità di accoglienza di 700.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Ordinanza Umbria-Marche: via libera alla mobilità tra comuni di confine tra le due regioni

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 26 maggio: un nuovo positivo su 1097 tamponi

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

Torna su
PerugiaToday è in caricamento