Accoglienza profughi e richiedenti asilo in due anni spesi 31milioni di euro: ma nel 2018 crollo costi e ospiti

Tutti i dati forniti direttamenredai prefetti di Perugia e Terni. Nell'anno scorso è cambiata la tendenza: forte riduzione degli arrivi e risparmiati molti milioni. Pesano le politiche del Governo

Nel 2018 si sta verificando una forte diminuzione in Umbria dell'accoglienza di stranieri e richiedendi asilo in linea con la diminuzione degli sbarchi. Una discontinuità rispetto al passato dove pesa e peseranno sempre di più le nuove disposizioni del Ministero degli Interni racchiuse nel decreto sicurezza licenziato da Camera e Senato. In Umbria grosso modo gli assistiti sono mille in meno tra il 2017 e il 2018, meno 30 percento, essendo passati da 3.150 a 2.150 circa. I dati sono stati forniti dai Prefetti di Perugia e Terni ascoltati in Prima Commissione regionale diretta dal consigliere Andrea Smacchi.

Nella provincia di Perugia, ha spiegato il prefetto Sgaraglia, esiste un sistema di accoglienza diffusa con 3 sole strutture più grandi: Ponte Felcino, Corciano e Colfiorito.  I richiedenti accolti nel 2018 sono stati 1.405 rispetto a 1.960 dello scorso anno. La relativa spesa è passata da 23 a 18milioni di euro. In provincia di Terni gli stranieri sono stati 554 per una spesa 5milioni 4mila euro, a fronte degli oltre 8,5 milioni del 2017.

In Prima Commissione è emerso che le nuove disposizioni previste dal decreto sicurezza del Ministro Salvini comporteranno una ulteriore riduzione dei soggetti che possono richiedere protezione, delle motivazioni previste e dei tempi massimi di permanenza. Dovrà essere cancellato il permesso umanitario mentre rimarranno due soli canali di accoglienza. Dal Governo nazionale sono arrivate indicazioni di maggiore attenzione nel riconoscimento della protezione umanitaria da parte delle Commissioni che la concedono. Questa ha ridotto il numero dei riconoscimenti rilasciati.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Anche i pusher hanno il loro Black Friday: sequestrato giro di coca scontato per "l'occasione"

  • Cronaca

    Aspetta la ex sotto casa e l'aggredisce, i vicini sentono le grida e la salvano: 50enne arrestato

  • Cronaca

    Soldi in nero dagli ambulanti, cadono le accuse per gli ex vertici Cosap: tutti 'assolti'

  • Cronaca

    Traffico di cocaina, era ricercato in tutta Europa: blitz in casa mentre sta preparando le valigie

I più letti della settimana

  • Autobus con rimorchio fermato lungo la E45: scatta maxi multa sopra i 4mila euro

  • L'appello su Facebook: "Elena è grave, ha bisogno di trasfusioni continue", come aiutarla

  • Stop al traffico per due giorni a settimana a Perugia e Ponte San Giovanni: le date e gli orari

  • L'azienda umbra che batte la crisi: fatturato milionario e un nuovo maxi investimento

  • Università di Perugia ai vertici in Italia, super nomina per il professor Paolo Gresele

  • Niente più WhatsApp, dal 2019 non funzionerà più su questi smartphone

Torna su
PerugiaToday è in caricamento