Addio cassonetti. Il 30 luglio arriva il porta a porta a Elce, Monteluce, Pallotta, S. Erminio e via Filosofi: cambia la differenziata

Si cambia tutto dopo i risultati deludenti in fatto di raccolta differenziata nei quartieri della città compatta. A settembre altre zone coperte dal porta a porta ecco quali

Si parte lunedì 30 Luglio con il nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta di Gesenu che riguarderà la prima zona della città compatta di Perugia. Ad essere coinvolti dunque i quartieri di Monteluce, Sant’Erminio, Elce, Via della Pallotta e Via dei Filosofi. Nello stesso giorno inizieranno le operazioni di rimozione dei contenitori stradali per i rifiuti. Le modifiche del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti prevede, infatti, l’eliminazione di tutti i cassonetti stradali con attivazione di un nuovo sistema di raccolta “porta a porta”. 

AD OGGI RACCOLTA DIFFERENZIATA BASSISSIMA
Una modifica che consentirà di incrementare, in tali quartieri, la percentuale di raccolta differenziata dall’attuale 35,5% al 74%, superando così gli obiettivi europei, statali e regionali, nonché di uniformare i sistemi di raccolta sull’intero territorio comunale, anche nella prospettiva della tariffazione puntuale. E' partita la distribuzione dei contenitori sia dei cosiddetti kit singoli, per le famiglie sino a 4 utenti per civico, che per le famiglie residenti nei condomini dove risiedono più di 5 famiglie per civico. I cittadini che ancora non avessero ricevuto i contenitori a recarsi all’URP per il ritiro.

INSTALLARE SEI ISOLE ECOLOGICH
Completerà il sistema l'installazione delle prime 6 ecoisole informatizzate. Le prime due saranno installate martedì 31 luglio in via Omicini a Case Bruciate ed in Via Campo di Marte a fianco della ex circoscrizione. Inoltre il Gestore, nell’intento di coinvolgere i cittadini il più capillarmente possibile, ha individuato e formato una serie di Sentinelle Ambientali le quali, attraverso la loro conoscenza del territorio, affiancheranno Gesenu nel lavoro di informazione e divulgazione delle novità riguardanti il nuovo metodo di raccolta attraverso l’organizzazione di un incontro con gli associati presso le singole sedi, la distribuzione di materiale informativo fuori dai supermercati nei quartieri interessati dal nuovo servizio, la pubblicizzazione delle nuove assemblee pubbliche. Sarà inoltre cura delle sentinelle segnalare al Gestore eventuali anomalie nel servizio di raccolta differenziata.

PORTA A PORTA: ALTRI TERRITORI
Nella seconda zona della città compatta (Settevalli, Fontivegge, Madonna Alta, Ferro di Cavallo) invece, l’attivazione del servizio di raccolta domiciliare è prevista a partire dal 22 ottobre 2018. 

L'APPELLO DEL COMUNE E DI GESENU 
"Rivolgiamo, fin d’ora, il nostro ringraziamento a tutti i cittadini per l’impegno che, siamo certi, dedicheranno al nuovo servizio che contribuirà a rendere Perugia una città sempre più pulita e più sostenibile".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

Torna su
PerugiaToday è in caricamento