Sposarsi a Perugia, come richiedere le pubblicazioni di matrimonio

Cosa sono le pubblicazioni di matrimonio? Quando vanno richieste? Ecco come procedere nel Comune di Perugia, anche al tempo del Covid

Decidere di sposarsi è un passo importante, significa assumersi un impegno reciproco in due, ma anche assumerlo difronte alla società civile: il matrimonio infatti è l'istituto attraverso il quale prende vita una famiglia e scaturiscono diritti e doveri per i coniugi, sia reciproci che nei confronti dei figli. 

In base alla legge, prima di contrarre matrimonio, bisogna accertare che non ci siano impedimenti legali alla celebrazione. Bisogna quindi predisporre una serie di documenti, sia che si voglia contrarre semplicemente matrimonio civile, sia che si proceda a quello religioso.

Come fare le pubblicazioni 

Le pubblicazioni si fanno prima delle nozze e servono proprio per accertare che non ci siano situazioni a impedire il connubio. Le modalità per le pubblicazioni di matrimonio dipendono dal tipo di matrimonio - se civile o religioso - oltre che dello status degli aspiranti sposi.

Matrimonio civile

Nel caso di matrimonio civile, i nubendi devono prendere contatto con l'Ufficio di Stato Civile del Comune di residenza (non di matrimonio), presso la municipalità territorialmente competente .

Se i nubendi risiedono in Comuni diversi, possono richiedere le pubblicazioni indifferentemente a uno dei due Comuni.

Se i nubendi sono entrambi italiani, devono semplicemente comunicare i propri dati anagrafici e un proprio recapito telefonico: i documenti verranno acquisiti d'ufficio.

Se invece uno o entrambi i nubendi non sono italiani, occorre che ognuno di essi fornisca all'Ufficio di Stato Civile:

  • Certificato di nascita in lingua originale con traduzione in italiano legalizzata presso l'Ambasciata o il Consolato italiano del Paese di nascita
  • Nulla osta al matrimonio rilasciato dall'Ambasciata o dal Consolato in Italia del Paese di cittadinanza

Una volta acquisiti i documenti, verrà concordata una data per la redazione e la firma del verbale di pubblicazioni.

I nubendi devono presentarsi con:

  • 1 marca da bollo da 16 € se entrambi residenti nel Comune di pubblicazione; 2 marche da bollo da 16 €  se almeno uno non è residente nel Comune di pubblicazione (entrambe le marche verranno applicate sulla pubblicazione, che sarà richiesta anche all'altro Comune con assolvimento automatico dell'imposta)
  • Le pubblicazioni saranno affisse all'Albo Pretorio per 8 giorni consecutivi. In seguito, l'atto deve resta in deposito presso l'Ufficio di Stato Civile per 3 giorni consecutivi, per le eventuali opposizioni.
  • Qualora almeno un nubendo non sia residente, occorre attendere anche la comunicazione di avvenuta pubblicazione da parte dell'altro Comune.

Matrimonio religioso

Se oltre al matrimonio civile si vuole celebrare anche quello religioso, in aggiunta agli adempimenti già visti pci vuole la richiesta di pubblicazione del ministro del culto.

Nel caso di matrimonio cattolico concordatario, la richiesta deve essere firmata dal Parroco della parrocchia di appartenenza di almeno uno dei due nubendi, o da altro Parroco del territorio comunale.

Completata la pubblicazione, i nubendi saranno contattati per ritirare il certificato di nulla osta al matrimonio, da consegnare al ministro del culto che ha richiesto le pubblicazioni civili (che può non coincidere con quello incaricato della celebrazione).

Celebrazione del matrimonio

Il matrimonio civile può essere celebrato solo dopo la conclusione del procedimento di pubblicazione (12° giorno dalla stessa, o qualche giorno dopo nel caso di pubblicazione anche in altro Comune) e non oltre il 180° giorno dall'inizio della pubblicazione (trascorso tale periodo, la pubblicazione si considera come non avvenuta).

Il matrimonio può essere celebrato dal Sindaco, da un pubblico ufficiale da lui delegato alla celebrazione o da un Ufficiale di Stato Civile. La data va dunque concordata con il celebrante e con l'Ufficio di Stato Civile

Il matrimonio religioso può essere celebrato dal ministro del culto negli stessi termini temporali dall'avvenuta pubblicazione (non oltre 180 giorni dopo la stessa).

Ovviamente, è sempre preferibile attivarsi con largo anticipo, per evitare imprevisti e contrattempi

Pubblicazioni di matrimonio in fase 2 Covid-19 nel Comune di Perugia

Per dare inizio alla richiesta della pubblicazione di matrimonio inviare il modulo “Richiesta pubblicazioni di matrimonio”  con relativi allegati, all’indirizzo pec servizi.demografici@pec.comune.perugia.it indicando nell’oggetto: “Richiesta avvio procedimento di pubblicazione di matrimonio e nominativi dei nubendi". 
Sarà cura dell’ufficio la verifica iniziale della documentazione e ricontattare i cittadini per i successivi adempimenti.

Casi particolari: cittadini stranieri per la presentazione di documentazione in originale:
è possibile prendere un appuntamento telefonando dal lunedì al venerdì dalle ore 11.00 alle ore 12.30 ai numeri 075 5773831 – 075 5773025 – email: pubblicazioni@comune.perugia.it 
Servizio erogato su appuntamento il giovedì mattina.

In riferimento all’emergenza epidemiologica da COVID-19 in atto si prega di prendere visione delle regole di ingresso alle sale Comunali attualmente utilizzabili per la celebrazione civile. L'informativa sulle regole di ingresso alla sala deve essere  firmata dai nubendi per presa visione e accettazione e deve essere trasmessa all'ufficio Stato Civile all'indirizzo e-mail pubblicazioni@comune.perugia.it
Si raccomanda di rispettare con assoluta puntualità l’orario stabilito per la celebrazione.
L’ufficio di stato civile può essere contattato per la valutazione di eventuali richieste diverse all’indirizzo email pubblicazioni@comune.perugia.it 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Non rispetta le norme anti Covid-19, multato parrucchiere e negozio chiuso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento