Crisi di coppia, prima di arrendersi perché non provare un percorso di terapia?

Tutto si può curare, anche le relazioni: a Perugia ci sono consulenti specializzati che aiutano le coppie a superare crisi e difficoltà. Provare a recuperare è d'obbligo, ne va della nostra felicità

Non è vero che se non si sta bene in coppia, l’alternativa alla sopportazione è la separazione o il divorzio. Provare a ricostruire (o costruire per la prima volta) un rapporto andato in crisi è d’obbligo, innanzitutto se ci sono dei figli, ma anche per se stessi.

Sebbene in Italia sia stato introdotto da alcuni anni l’iter per il divorzio breve, è facilmente comprensibile che il bene di una famiglia (e il bene dell’intera società) è quello di rimanere unita, cercando di superare le difficoltà del vivere insieme, magari cambiando punto di vista su alcune cose e mettendosi ciascuno in discussione per andare incontro all’altro. La felicità insieme implica impegno e volontà e si realizza quando ognuno cerca di fare felice l’altro. Se la famiglia sta bene, sta bene l’intera società.

Un dato di fatto, però, è quello che quando la coppia è in crisi o in difficoltà, è difficile venirne fuori da sola, senza l’aiuto di uno sguardo dal di fuori. Certo non è l’intervento dei famigliari o degli amici a poter portare pace in situazioni di conflitto di coppia, ma è bene che siano degli esperti con apposita formazione professionale a intervenire.

A Perugia, oltre a una serie di psicologi e psicoterapeuti specializzati in questo settore, esistono delle realtà di volontariato che sostengono la coppia. Il Consultorio Diocesano La Dimora è uno di questi, così come il Centro Familiare Casa della Tenerezza, dove persone formate alla scuola per consulenti familiari offrono colloqui e percorsi di sostegno alle coppie in crisi.

E’ un dato che oltre il 60% delle coppie in difficoltà che affronta un percorso di terapia riesce a superare la crisi e tornare insieme su nuovi presupposti e con nuove motivazioni. Ecco perché vale la pena provare, prima di buttare via un’unione dalla quale sono nati magari anche dei figli, a mettersi in discussione per trovare la felicità in coppia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento