Un bando per sostenere chi vive con anziani non autosufficienti

Ecco chi ha diritto alla misura di sostegno e come far per ottenere il contributo, per un massimo di 3000, finalizzato all'assunzione di un aiutante per offrire cure alla persona anziana convivente

Arriva un altro bando per sostenere le famiglie umbre in difficoltà. Stavolta destinato a chi ha in casa persone anziane non autosufficienti.

Si tratta di un contributo economico che vuole favorire l’inserimento in strutture residenziali di anziani che non sono autosufficienti, o permettere l'assunzione di assistenti familiari che possano coadiuvare la famiglia nel lavoro di cura alla persona, quando questa rimane in casa.

Chi può beneficiare del contributo

- persone che hanno compiuto 65 anni d'età;

- persone con un'invalidità civile almeno pari al 75% e/o in condizione di disabilità L104/92

- persone ricoverate presso le strutture residenziali solo rinunciando alla permanenza nella struttura stessa

Non possono invece presentare domanda coloro che fruiscono di altri contributi concessi per l’assunzione del medesimo assistente familiare. 

L’importo corrisposto è pari a un massimo di €3000,00 finalizzati all'instaurazione di un rapporto di lavoro domestico (che sia anche già in atto al momento della presentazione della domanda) con un orario minimo di 24 ore settimanali e per una durata di almeno 12 mesi.

I documenti richiesti per accedere al contributo

  • ISEE 2018 (inferiore ad € 20mila) 
  • documento di identità di chi sottoscrive la domanda (se cittadino extracomunitario fotocopia del permesso di soggiorno) 
  • verbale L.104/92 se posseduta e/o verbale di invalidità civile almeno al 75%  
  • progetto di domiciliarità (descrizione delle necessità della persona e degli obiettivi del progetto)

La possibilità di accedere al contributo scade il 17 ottobre e sul sito del Comune di Perugia trovate tutti i moduli per presentare la domanda.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento